10.1 C
Comune di Bari
sabato 29 Gennaio 2022
HomeCronacaNotte di Capodanno con pesca abusiva, sequestrati 9mila ricci: due sub della...

Notte di Capodanno con pesca abusiva, sequestrati 9mila ricci: due sub della Bat beccati nel viterbese

Notizie da leggere

Dalla Puglia a Tarquinia, in provincia di Viterbo, per fare incetta di ricci di mare. A interrompere l’attività illegale di due sub partiti dalla Bat ci hanno pensato i militari della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Civitavecchia: li hanno sorpresi mentre si accingevano furtivamente a guadagnare la riva con un ricco “bottino” di circa 9mila ricci.

La scoperta, nel tratto di costa a nord di Civitavecchia, è avvenuta nella notte del 31 dicembre. Per i due sub verbali da 12mila euro a testa e il sequestro di tutte le attrezzature utilizzate per l’immersione. L’intero quantitativo del pescato, ancora vivo, è stato rigettato in mare.

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!