20.5 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

domenica 22 Maggio 2022
HomeCronacaEntrano in un giardino privato e massacrano il cane, lo sfogo del...

Entrano in un giardino privato e massacrano il cane, lo sfogo del padrone: “Lucky è buonissimo. Siamo scioccati”

Notizie da leggere

“Hanno ridotto ridotto in fin di vita il mio Lucky. Devono vergognarsi”. Inizia così lo sfogo sui social di Giuseppe Ruscigno, proprietario di un pastore maremmano picchiato a sangue la scorsa domenica 2 maggio in contrada Lacomentana a Santeramo, una strada periferica, ricca di fattorie. Secondo le prime informazioni raccolte, pare che più uomini si siano introdotti nell’abitazione privata completamente recintata, avrebbero trattenuto il cane per poi picchiarlo ripetutamente con una spranga di ferro fino a ridurlo in fin di vita.

I proprietari hanno trovato il cane in condizioni critiche solo il lunedì successivo, quando quando un membro della famiglia si è recato nel rustico. La violenza è avvenuta con ogni probabilità intorno alle 19:30 circa, quando i genitori di Giuseppe, nella serata di domenica, hanno lasciato l’abitazione.

“Siamo scioccati – continua il post – Il nostro Lucky ha perso l’occhio sinistro e ha un serio trauma cranico. Le sue condizioni sono critiche. Ovviamente abbiamo sporto denuncia contro ignoti ma sappiamo benissimo che, con ogni probabilità, non avremo nessun riscontro. Ciò che ci indigna di più è pensare che il cane è sempre stato molto socievole e mai aggressivo. Viveva in una zona recintata e non poteva assolutamente scappare via né incutere timore”.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!