22.6 C
Comune di Bari
sabato 25 Settembre 2021
Home Dal mondo Siamo stati davvero sulla Luna?

Siamo stati davvero sulla Luna?

Notizie da leggere

Il mondo è stato testimone di alcuni degli eventi più entusiasmanti ed emozionanti che sono rimasti impressi nei ricordi di tutti e verranno tramandati in futuro di generazione in generazione.

La storia ricca di eventi memorabili, che possono essere considerati più o meno felici, ma che hanno in qualche modo portato ad un cambiamento nella società.

Eventi come la Prima e la Seconda Guerra Mondiale, l’attentato alle Torri Gemelle, l’assassinio di Kennedy, l’elezione di Obama come Presidente degli Stati Uniti, sono stati tutti eventi memorabili che hanno portato a dei forti cambiamenti e che rimarranno fortemente ricordati.

 

Ci sono altri eventi che sono stati di fortissimo impatto mediatico, eventi talmente unici che hanno portato spesso a far dubitare gli scettici della loro effettiva riuscita.

Uno di questi è stato sicuramente lo Sbarco sulla Luna avvenuto il 21 luglio del 1969 che vedeva protagonisti gli astronauti Neil Armstrong e Edwin Buzz Aldrin.

Questo evento è considerato uno dei più importanti del secolo scorso anche grazie all’impatto mediatico che ha avuto non solo per l’opinione pubblica, ma anche per la riconoscenza della comunità scientifica come parte integrante degli aspetti socioeconomici del mondo.

Nonostante quello americano non fu il primo tentativo di allunaggio (furono infatti anche i russi con Gagarin a raggiungere il satellite) rimane ancora oggi uno degli eventi scientifici di maggior rilevanza.

Ma non tutti sono convinti che questo evento sia davvero accaduto, arrivando a credere che si sia trattata di una vera e propria messa in scena con tanto di prove.

Sono stati numerosissimi infatti i libri, le inchieste e gli approfondimenti che hanno tentato di dimostrare che l’allunaggio non fosse mai realmente accaduto, dichiarando che tutto ciò che è stato visto non fosse altro che una messinscena di attori intenti a recitare la parte degli astronauti in un set cinematografico al fine di sembrare il più veritiero possibile, solo per dimostrare al nemico russo che gli anche gli Stati Uniti sarebbero stati capaci di un simile evento.

 

Ma la verità è un’altra; è difficile se non addirittura impossibile poter credere al fatto che l’allunaggio sia stata una bufala, considerando inoltre l’elevato numero di dipendenti che si occuparono della missione spaziale, ma in realtà il famoso allunaggio fu davvero riprodotto da attori in uno studio cinematografico, ma per un fine specifico.

Sembra infatti che l’allora presidente Nixon incaricò il regista Stanley Kubrick di creare un filmato riguardante l’allunaggio negli studi della Metro Goldwin Meyer di Londra, questo al fine di rimediare ad un possibile fallimento della spedizione.

La volontà della presidenza americana del 1969 era appunto cercare di far distrarre il popolo dalla guerra in Vietnam che andava avanti già da diversi anni, e per fare ciò Nixon decise di appunto di mostrare comunque un esempio di allunaggio, sia in caso di riuscita dei veri astronauti che in caso di fallimento attraverso la ricostruzione girata da Kubrick.

Ma lo sbarco sulla Luna avvenne con successo e rese superfluo il mostrare la ricostruzione alla popolazione di tutto il mondo, che riuscì ad assistere al vero e proprio evento in diretta.

 

Quali saranno le altre avventure che porteranno l’uomo a scoprire altri pianeti inesplorati? Ci saranno persone che smentiranno future scoperte scientifiche?

Per ora staremo a vedere se il piccolo rover Perseverance riuscirà a scoprire di più su Marte, per sapere il resto bisogna solo attendere, magari provando a tentare la fortuna giocando alle Slot Gratis, chissà se con una cospicua vincita potremmo mai visitare la Luna come turisti.

 


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche