31.8 C
Comune di Bari
sabato 31 Luglio 2021
Home Dal mondo Slot machine: storia di un gioco senza tempo che appassiona tutti

Slot machine: storia di un gioco senza tempo che appassiona tutti

Notizie da leggere

La slot machine è un gioco conosciuto in tutto il mondo. Che si parli con un appassionato di giochi da casinò o con un giocatore alle prime armi, tutti hanno presente cosa sia questo tipo di intrattenimento che dalla propria prima apparizione nel 1895 ha subito un’evoluzione enorme, arrivando a diventare un’applicazione per smartphone e dispositivi mobili.

1895: la prima slot machine della storia

Liberty Bell, è questo il nome della prima slot machine della storia. Certo, questo nome a chi ha approcciato il gioco solo da quando ci sono le slot machine online non dirà molto, ma agli appassionati e ai nostalgici riecheggia ricordi indelebili. Nel 1895, infatti, grazie all’ingegno di un meccanico di origini bavaresi, a San Francisco nasceva quella che si può considerare il primo prototipo del gioco con la mitica leva da abbassare. Il primo modello constava di tre rulli a bobina e la vincita maggiore si otteneva con la comparsa di tre campanelle sulla stessa riga: ecco il perché di Liberty Bell, dall’inglese tradotto letteralmente Campana della Libertà.

L’evoluzione, l’ascesa e le controversie

Il gioco non ci mise molto a diventare famoso e vide tanti appassionati, ingegneri e meccanici applicarsi all’innovazione di questa macchina. Fu così che i rulli passarono a diventare cinque e i simboli iniziarono a essere sempre diversi: frutta, angurie, limoni, ma anche zoccoli di cavallo, diamanti, spade e cuori. Tante le aziende che iniziarono a interessarsi alla produzione di un gioco tanto amato e apprezzato da dover essere regolamentato da molti stati degli USA, e addirittura bandito in California. Ma è negli anni ‘60 che la macchina inizia l’evoluzione che porterà poi alla nascita delle slot machine moderne con il funzionamento elettronico.

1963: si passa al funzionamento elettronico

Dal 1895 a metà del 1900 pressappoco la macchina resterà la stessa, certo cambiano i simboli, il rumore e i colori, ma il funzionamento a base meccanica e rulli e bobine accompagneranno gli appassionati delle slot machine fino al 1963 quando viene creata la prima macchina a funzionamento elettronico dall’azienda Bally Manufacturing. La prima grande innovazione che porta questa rivoluzione è il pagamento automatico: non è più necessario l’intervento di un operatore per riscuotere la vincita.

Le video slot: ultima rivoluzione prima del digitale

Altra data importante nell’evoluzione della slot machine è il 1976, quando per la prima volta le slot machine vengono dotate di video, arrivando a chiamarsi appunto video slot. Il primo prototipo di questo nuovo gioco viene messo in funzione all’Hotel Hilton di Las Vegas e lo schermo su cui scorrevano i simboli era un Sony Trinitron. Questa rappresenta l’ultima tappa di avvicinamento alle slot come le conosciamo attualmente e che possiamo trovare in rete o su diverse applicazioni per dispositivi mobili, iOS o Android che siano.

Le applicazioni e i siti attuali che offrono slot machine per tutti i gusti e ispirate a film, fumetti e personaggi storici sono “figlie” di quel prototipo della Liberty Bell nato nel 1895 e che ha visto due passaggi fondamentali nella propria evoluzione nel 1963 e nel 1976.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche