22.3 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

sabato 21 Maggio 2022
HomeNazionaleDigital Service Act, nuovi strumenti per il contrasto al gioco illegale

Digital Service Act, nuovi strumenti per il contrasto al gioco illegale

Notizie da leggere

Arrivano nuovi e moderni strumenti per aiutare le aziende e le istituzioni nel contrasto al gioco illegale e per rispondere all’emergenza dei comportamenti problematici. Strumenti e norme di carattere moderno, che da un lato guardano al benessere, alla tutela e alla sicurezza dei giocatori, dall’altro sfruttano la tecnologia.

È in questo senso che si deve leggere la recente bozza del Parlamento Europeo sulle nuove misure di contrasto del gioco illegale. 530 i voti favorevoli durante la procedura di approvazione per il DSA, acronimo che sta per Digital Service Act che adesso deve passare al vaglio della presidenza del Consiglio, che in questi mesi è nelle mani della Francia. All’interno della bozza si trovano le strategie e le misure per contrastare i contenuti illegali e per rendere più responsabili casinò e piattaforme di scommesse sportive e non solo, che devono badare in prima persona agli algoritmi che si celano dietro i meccanismi di vincita e ai loro contenuti.

Una responsabilità che, se la bozza verrà resa ufficiale, verterà anche sui fornitori di servizi intermediari come piattaforme online, siti, social media. Il DSA infatti prevede uni sistema di “notifica e azione”: rimozione dei prodotti, contenuti illegali in maniera immediata, “senza indebito ritardo, tenendo conto del tipo di contenuto illegale notificato e dell’urgenza di agire”. Fondamentale è che queste comunicazioni e questi avvisi non saranno trasmessi in maniera arbitraria ma dovranno rispettare libertà di espressione e di mercato.

Tra i punti chiave della proposta si leggono innanzitutto l’esenzione per le piccole e microimprese, e strategie di pubblicità mirata e trasparente con la finalità di informare i destinatari. Importanti novità arriveranno anche dal divieto delle tecniche di targeting rivolte a minori o categorie a rischio, oppure dalla possibilità di risarcimento per eventuali danni scaturiti dal mancato rispetto delle regole. Aboliti metodi oscuri o tecniche ingannevoli, garanzie sulla libertà di espressione e pluralismo dei media, possibilità di pagare i servizi in modalità anonima.

Il Digital Services Act prevede una serie di nuove disposizioni che potrebbero essere vantaggiose per la protezione dei consumatori e lotta contro il gioco illegale. Si tratta di una bozza che promette di rivoluzionare il mercato e che potrebbe influenzare il futuro del settore digitiale in Italia. E che adesso deve solo diventare ufficiale.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!