32.9 C
Comune di Bari
giovedì 5 Agosto 2021
Home Spettacoli Bari, al Teatro Margherita la mostra di Steve McCurry: 70 scatti dedicati...

Bari, al Teatro Margherita la mostra di Steve McCurry: 70 scatti dedicati alla lettura

Notizie da leggere

Settanta scatti di Steve McCurry dedicati alla lettura saranno esposti al Teatro Margherita di Bari fino al 25 agosto. L’inaugurazione della mostra ha aperto la tre giorni del “Lungomare di libri” del Comune di Bari, promossa da Regione e Città metropolitana con Fondazione Puglia e Confindustria Bari-Bat.

L’esposizione si chiama “Leggere” ed è organizzata da Civita Mostre e Musei con Sudest 57. E’ fruibile su prenotazione. Le 70 foto, selezionate da Biba Giacchetti, raffigurano contesti vari: luoghi di preghiera in Turchia e mercati in Italia, rumori dell’India e silenzi dell’Asia orientale, dall’Afghanistan a Cuba, dall’Africa agli Stati Uniti. L’allestimento è curato da Peter Bottazzi.

“L’autore ci invita a osservare, quasi silenziosamente – spiega Giacchetti – questo universo in cui le persone abbandonano la loro realtà, anche drammatica, per essere totalmente assorbite da altro. McCurry le spia con noi, in una conferma del potere della lettura di astrarre dal presente e di condurre in un mondo a parte personale e segreto”. All’inaugurazione hanno partecipato i sindaci di Bari e Taranto, Antonio Decaro e Rinaldo Melucci, con l’assessora alla Cultura di Matera, Tiziana D’Oppido, primo appuntamento dell’accordo di candidatura delle due città pugliesi come Capitale italiana della Cultura.

“Bari è pronta per tornare ad essere un grande palcoscenico di eventi- ha detto Decaro -. La pandemia ha minato il percorso di crescita degli anni scorsi, interrompendo le attività in programma, ma le fondamenta di quel percorso restano solide e di qui ripartiamo. Gli operatori culturali hanno sofferto forse più di tutti e a loro, oggi, dedichiamo questa ripartenza”. “Noi dobbiamo ripartire tutti insieme – ha detto Melucci – e la cultura è un driver importantissimo per andare verso un modello di sviluppo sostenibile, alternativo nel nostro caso alla monocultura industriale”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche