8.4 C
Comune di Bari
domenica 5 Dicembre 2021
Home Eventi Bari, Giornata mondiale dei poveri: visite mediche gratuite, incontri e preghiera

Bari, Giornata mondiale dei poveri: visite mediche gratuite, incontri e preghiera

Notizie da leggere

Torna anche quest’anno la “Giornata mondiale dei poveri”, giunta alla quinta edizione con il messaggio di Papa Francesco e il suo desiderio che “possa radicarsi sempre più nelle nostre Chiese locali e aprirsi a un movimento di evangelizzazione che incontri in prima istanza i poveri là dove si trovano”. Appuntamento per domenica 14 novembre, annuncia don Vito Piccinonna, direttore della Caritas diocesana di Bari e Bitonto.

“Il nostro Arcivescovo, mentre incoraggia tutti noi a vivere al meglio questa Giornata – racconta don Vito – incontrerà e pranzerà con alcune giovani donne presso la comunità per donne vittime di tratta Micaela onlus Adelfia”. Nel pomeriggio l’incontro con tre giovani eritrei recentemente arrivati con corridoio universitario, ospitati dalla parrocchia San Luca di Bari. Alle 19 il vescovo presiederà la celebrazione eucaristica in Cattedrale, alla quale sono invitati una rappresentanza dei responsabili Caritas delle parrocchie e dei servizi caritativi.

Sabato 20 novembre, grazie alla disponibilità di una clinica mobile Gvm, saranno organizzate su Bari visite gratuite cardiovascolari, ma anche consulti di medicina generale ad ampio spettro per chi non ha le possibilità di un normale accesso alle cure.
Alla vigilia della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, la Caritas diocesana con l’associazione Gens Nova, in collaborazione con tutte le parrocchie e col Comune di Modugno, organizza il 23 novembre alle 19 un incontro culturale di sensibilizzazione a Modugno nella sala Beatrice Romita (nel comando dei vigili urbani). Ci sarà anche la testimonianza di una donna afghana. La giornata dei poveri sarà anche occasione per fare conoscere tra giovani e famiglie il progetto della Caritas diocesana “Riprendi_Te” contro le dipendenze da gioco e da device (sportello di ascolto mercoledì o venerdì al 3371061476).

“Uno stile di vita individualistico è complice nel generare povertà, e spesso scarica sui poveri tutta la responsabilità della loro condizione – è il messaggio di Papa Francesco – Ma la povertà non è frutto del destino, è conseguenza dell’egoismo. Pertanto, è decisivo dare vita a processi di sviluppo in cui si valorizzano le capacità di tutti, perché la complementarità delle competenze e la diversità dei ruoli porti a una risorsa comune di partecipazione. Ci sono molte povertà dei ricchi che potrebbero essere curate dalla ricchezza dei poveri, se solo si incontrassero e conoscessero! Nessuno è così povero da non poter donare qualcosa di sé nella reciprocità. I poveri non possono essere solo coloro che ricevono; devono essere messi nella condizione di poter dare, perché sanno bene come corrispondere”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti