24.6 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 16 Maggio 2022
HomeEventi"Fiori d'arancio", abiti da cerimonia dal 1800 in mostra nella Pinacoteca del...

“Fiori d’arancio”, abiti da cerimonia dal 1800 in mostra nella Pinacoteca del Castello di Conversano

Notizie da leggere

Si chiama “Fiori d’arancio” la mostra di abiti da sposa e non solo, allestita nella Pinacoteca del Castello di Conversano dal Centro Studi “Maria e Francesco Marangelli”, col patrocinio dell’Amministrazione comunale.

Un viaggio suggestivo nella moda da cerimonia tra metà 1800 e i favolosi anni ’60 del Novecento: provenienti da collezioni museali ma anche donazioni e prestiti di privati per lo più di estrazione borghese, gli abiti raccontano la storia del costume, in particolar modo delle mise femminili per il giorno più rappresentativo che corona il proprio sogno d’amore. Pizzi, merletti, veli, accessori, diademi, gioielli, tessuti pregiati: tra gli abiti esposti anche la creazione del noto Emilio Schubert, che confezionò pezzi unici per la regina Soraya, e anche l’uniforme di un portaordini del re Vittorio Emanuele III, risalente al 1943.

La mostra, prorogata sino al 15 giugno e curata dalla professoressa Marisa Cacciapaglia, con una sezione permanente che fa accedere in un’intera stanza da letto, con corredi, bomboniere, giocattoli da bambino, è l’occasione per conoscere la storia dell’emancipazione della donna. Ed è anche opportunità per le scuole e in particolare per studenti e studentesse conversanesi, che si apprestano ad entrare nel mondo della moda, per ammirare la bellezza del passato e provare a rielaborare abiti da far indossare alle spose di oggi.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche
Impossibile copiare il testo!