24.6 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

lunedì 16 Maggio 2022
HomeEventiTrofeo Vespistico delle Puglie: in moto da Gioia del Colle toccando costa...

Trofeo Vespistico delle Puglie: in moto da Gioia del Colle toccando costa ionica, Salento e Valle d’Itria

Notizie da leggere

Al via il Trofeo Vespistico delle Puglie, una ghiotta occasione per gli appassionate delle vespe d’epoca, che coinvolgerà vespisti provenienti da tutta Europa.

Questa seconda edizione arriva a sessant’anni di distanza dalla prima ed è promossa dal Vespa Club di Gioia del Colle, con il patrocinio del Ministero del Turismo, dell’Assessorato al Turismo della Regione Puglia, della Città Metropolitana di Bari, delle Province di Lecce e Taranto, del comune di Gioia del Colle, di Puglia Promozione e della Pro Loco “Antonio Donvito” di Gioia del Colle.

Si parte questa sera, 13 maggio, proprio a Gioia con la sfilata delle magnifiche vespe vintage anni 50 e 60 per le strade del centro, e si prosegue domani, sabato 14 maggio, con la competizione vera e propria: il giro panoramico toccherà la costa Ionica ed Adriatica, il Salento e la Valle d’Itria.

L’arrivo a Gioia del Colle, dove avranno luogo le premiazioni, è poi previsto per domenica mattina.

“Ci prepariamo a vivere un evento di straordinaria bellezza, che porterà a Gioia del Colle tantissimi appassionati di Vespa, sarà un momento unico per far conoscere le bellezze del nostro territorio”, ha dichiarato il sindaco di Gioia del Colle durante la conferenza stampa di presentazione, mentre l’Assessore gioiese alla Cultura e al Turismo Lucio Romano ha affermato che “Gioia del Colle è pronta ad ospitare i vespisti che confluiranno in città da ogni parte d’ Europa, facendo rivivere con orgoglio la storia e la tradizione della gloriosa due ruote”.

Pino Dentico invece, della Pro Loco cittadina intitolata ad “Antonio Donvito”, ha sottolineato come “i vespisti ospiti a Gioia del Colle avranno un’opportunità irripetibile, quella di ammirare tre eccellenze che il territorio offre. Penso al Parco Archeologico di Monte Sannace, che riveste una notevole rilevanza sotto il profilo sia archeologico che naturalistico. Penso al Castello Normanno-Svevo, tra i più belli e interessanti della Puglia, e al Museo Archeologico Nazionale che presenta in parte i corredi funerari del popolo dei Peucezi. Tre attrazioni che, sono certo, susciteranno la meraviglia dei numerosi visitatori”.

Nel corso della conferenza è intervenuta anche la Presidente del locale Vespa Club, Antonella Milillo che ha detto: “saranno giorni di festa per tutti noi appassionati. Avremo finalmente modo di ritrovarci in sella per condividere un weekend all’insegna della scoperta e della riscoperta delle bellezze della nostra Puglia. Tutto grazie alla riproposizione di un evento di grande tradizione, che, ne sono certa, avrà un meraviglioso futuro”.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche
Impossibile copiare il testo!