7.5 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

venerdì 3 Febbraio 2023
HomeSportSSC Bari, Polito: "Nessuna crisi, ragazzi encomiabili. Caprile e Cheddira non si...

SSC Bari, Polito: “Nessuna crisi, ragazzi encomiabili. Caprile e Cheddira non si muovono”

Notizie da leggere

CIRO POLITO IN CONFERENZA STAMPA: “RAGAZZI ENCOMIABILI, NON SIAMO IN CRISI. SCHEIDLER MI PIACE, MA LO VOGLIO PIU’ CATTIVO. ASPETTIAMO CETER, DA SALCEDO PRETENDO DI PIU’. CAPRILE E CHEDDIRA NON SI MUOVONO”

Momento Bari: “Abbiamo avuto una partenza bomba, oltre ogni aspettativa. Adesso sembra che si sta marciando in modo diverso. Manca la vittoria, vero, ma nel percorso di una stagione ci sta essere meno brillanti. Non dobbiamo buttare via tutto, ma avere tutti equilibrio. La classifica è buona. Dobbiamo solo ritrovare un po’ di brillantezza e spavalderia. All’inizio eravamo più cinici e spietati e subivamo anche di più. Adesso pur non brillando in attacco, dietro concediamo quasi zero. Non è un momento di crisi, non può passare il pareggio di Como come una sconfitta. Abbiamo steccato qualche primo tempo, ma ripeto fa parte del percorso. I ragazzi sono stati encomiabili”.

Schidler e Zuzek: “Zuzek lo abbiamo preso per aumentare la competizione dietro, tutti stanno facendo bene. In quel settore possiamo dormire sonni tranquilli. Lui quando ha giocato ha fatto bene, poi è un giocatore di nostra proprietà. Scheidler è caso diverso. Lui è un attaccante e in questo momento la produzione offensiva della squadra non lo aiuta. E’ uno che sa giocare a calcio, ha struttura, ha fatto buone gare. Per me è in crescita, mi piace molto. Gli ho detto che deve vincere qualche duello in più, mettere più cazzimma. Ma sono sicuro che ci darà grandi soddisfazioni”.

Mercato : “La società chiede sostenibilità. La squadra va costruita nel tempo, pezzo dopo pezzo. Questa piazza merita una serie A ad alto livello. Diamoci del tempo. Partire così forti ha alzato le aspettative, giusto che il tifoso possa sognare. A gennaio se ci sarà occasione per migliore la rosa non ci tireremo indietro. Quanto investire lo deciderà la società. L’obiettivo è assestarci nella categoria e formare una squadra che possa avere un futuro in serie A. Difficile aggredire il mercato a gennaio, serve equilibrio. Anche una, due o tre pedine che possono alzare il livello, non c’è bisogno di stravolgere nulla”.

Ceter: “Purtroppo il suo inizio di stagione è stato condizionato da problematiche che conoscevamo. Lo avevamo preso come attaccante in più, purtroppo ha avuto delle ricadute. Adesso sta bene, speriamo di poterlo finalmente utilizzare”.

Rinnovi: “Per i portieri è un discordo diverso. Non trovando molto spazio mi sembrava giusto metterli in tranquillità e farli stare più sereni. Sugli altri in scadenza valuteremo in seguito”.

Caprile e Cheddira: “Sono nel mirino di tante squadre, fra cui il Napoli. Finiranno di sicuro la stagione a Bari, non ci sono dubbi. Poi si vedrà”. Pisa: “Io voglio vincere sempre. Anche non essendo belli, ma voglio vincere. I dettagli fanno differenza in questo torneo e dobbiamo riportarli dalla nostra parte. Il Pisa è in gran forma, ma dobbiamo provare a portare a casa i tre punti”.

Botta: “Sono innamorato di lui. Ha grande estro. Magari a volte ha pagato qualcosa a livello fisico, però sta tornando alla grande. Le scelte poi si fanno pensando sempre alla gara nei novanta minuti”.

Salcedo: “Da lui pretendo di più. Ha fatto un gran gol con il Sud Tirol e un grande assist a Venezia, ma non basta. Ha nelle corde caratteristiche importanti, pretendo di più. Non è una questione di ruolo. Ha sempre liberta di fare ciò che vuole davanti”.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!