9.1 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

sabato 28 Gennaio 2023
HomeSportSSC Bari, Maita: "Quarto posto? Ci metterei la firma anche adesso"

SSC Bari, Maita: “Quarto posto? Ci metterei la firma anche adesso”

Notizie da leggere

Queste le parole del centrocampista biancorosso in conferenza stampa.

VINCERE GARE SPORCHE PER UN SALTO DI QUALITA’: “La partita di Palermo ci dice tanto. Nonostante la buona gara disputata, dovevamo raccogliere qualcosa in più. Questo è il calcio, abbiamo preso un gol rocambolesco e abbiamo perso. Non ci resta che ripartire dalla prestazione”.

FIRMARE PER IL QUARTO POSTO?: “Io credo che la nostra forza sia il rispetto degli avversari. Ogni volta che abbiamo pensato di essere più forti degli altri abbiamo preso schiaffi. Mantenendo un basso profilo abbiamo più possibilità di fare risultato. Questa è una B forte, anche il Perugia è una squadra forte. Firmerei anch’io adesso per il quarto posto”.

GOL SUBITI NEGLI ULTIMI MINUTI DI GIOCO: “Si tratta di singoli episodi secondo me. Non c’è mancanza di attenzione o di grinta negli ultimi minuti da parte nostra. Per me è sfortuna anche se possiamo lavorare su questo aspetto per alzare ancora di più l’asticella dell’attenzione nei minuti finali”.

PROSSIME GARE PER ACCORCIARE IN VETTA ALLA CLASSIFICA: “Le prossime partite diranno tanto, si entrerà nella fase clou del campionato. Non ci sono partite facili in questo campionato, ma è chiaro che se si farà risultato la strada si spiana”.

BILANCIO PRESTAZIONI IN CAMPIONATO: “Sono contento per l’exploit di Cheddira e Caprile. Io non vivo per stare sotto i riflettori. Sono contento di quello che ho fatto fin qui, ma penso solo a riportare in alto il Bari. Spero di continuare così”.

ESPULSIONE CHEDDIRA: “Un’espulsione che ci poteva stare, quando si perde sale l’agonismo e si diventa più nervosi. Anche se la prima ammonizione per me non c’era”.

RINFORZARE IL CENTROCAMPO: “Penso che a centrocampo la questione possa essere solo numerica. Se arriverà qualcuno a darci una mano è ben accetto. Polito non prende calciatori tanto per farlo. Sicuramente in società sanno cosa fare”.

TRENINO CON L’AVELLINO E L’ESULTANZA ‘SBAGLIATA’: “Quel gol è stata un’emozione incredibile, non pensavo di dover saltare i cartelloni pubblicitari. La prossima volta non sbaglierò lato”.

ANTENUCCI: “Mirco è sempre carico, è un calciatore fantastico e la sua carriera parla per sé. Ci sta che a volte qualcuno rimanga fuori, ma ci darà sempre una grande mano”.

SULLE DICHIARAZIONI DI DI CESARE ‘VOGLIAMO FAR SOGNARE UNA CITTA’ INTERA’: “La nostra forza è quella di mantenere un profilo basso, ma sono d’accordo con Valerio. Speriamo di far sognare questa città che merita la Serie A. Pensiamo prima alla salvezza e poi vediamo se si potrà sognare da qui alla fine”.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!