Home Sport SSC Bari, Cornacchini: “Non devo vincere nessuna scommessa. Il mio futuro lo...

SSC Bari, Cornacchini: “Non devo vincere nessuna scommessa. Il mio futuro lo deciderà la società”

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Vigilia di Bari-Acireale. In conferenza stampa le parole di mister Cornacchini:

 “L’Acireale è una squadra in salute, davanti ha giocatori di qualità. Noi siamo sereni, abbiamo preparato bene la gara e vogliamo assolutamente i tre punti.  Sarà un altro passaggio importante del campionato e dobbiamo provare a vincere. Quando diminuiscono le partite e i punti restano gli stessi il traguardo si avvicina”.

 “Il momento più bello per me deve ancora arrivare,  vincere a Bari è troppo bello. Chiaro che mi sento partecipe di quello che stiamo facendo.  Il merito alla base è della società, che va seguita e sostenuta,  poi sono i  giocatori a determinare. Loro fanno la differenza, l’allenatore deve fare meno danni possibili. Pregiudizi su di me? Se dice il tifoso che non sono da C non mi crea problema, se lo dice chi ha grandi competenze posso rispettare il suo pensiero ma non condividerlo.  Io non devo vincere nessuna scommessa.  Sono concentrato sulla vittoria del campionato poi si vedrà, non dipende da me.  Io sono molto realista. Se mi confermano ovviamente sarei felicissimo, se non lo faranno sarei felice uguale per l’opportunità avuta. Forse la gente si aspettava un nome di blasone, non so. Io posso farci poco, cerco di raggiungere l’obiettivo, quello che mi ha chiesto la società”.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui