Home Sport Vela d’altura, a Morgan IV del CC Barion la Brindisi-Corfù 2019: conquistati...

Vela d’altura, a Morgan IV del CC Barion la Brindisi-Corfù 2019: conquistati anche i Trofei Kalantzis e Magna Grecia

Tempo di lettura stimato: 1 minuto

Dopo l’argento al Mondiale arriva la vittoria in una regata internazionale di grande tradizione. A compiere l’impresa è l’imbarcazione Morgan IV del Circolo Canottieri Barion. La barca dell’armatore Nicola de Gemmis ha vinto la 34esima edizione della Brindisi-Corfù in tempo compensato.

Un successo che ne vale tre, anzi quattro: al’equipaggio dell’armatore barese vanno anche il primo posto della classe Orc B e l’assegnazione del trofeo Spiros Kalantzis per l’imbarcazione prima classificata in overall, oltre al trofeo Magna Grecia dedicato a Mirko Gallone, velista brindisino prematuramente scomparso.

Si tratta dell’ennessima affermazione per il gruppo fresco protagonista del Mondiale Orc disputato a Sebenico: Mario Zaetta al timone, Marco Bartoletti alla randa, Corrado Capece Minutolo alla tattica, Antonio Bizzarro navigatore, Enrico Clementi e Roberto Innamorato trailer, Fabio Affatati e Luigi Formoso a prua, Nicola de Gemmis alle drizze. Il prossimo appuntamento in calendario sarà a  Crotone, sede del campionato italiano d’altura in programma dal 16 al 20 luglio.

“Siamo partiti domenica a mezzogiorno – ha raccontato de Gemmis – ed abbiamo percorso le 100 miglia previste in 14 ore, viaggiando sempre al massimo. C’è soddisfazione ma anche consapevolezza di dover gareggiare al meglio delle proprie possibilità per spuntarla su una concorrenza sempre più agguerrita”

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui