Home Apertura Spalla Italia, dopo Antonio Cassano un altro ‘barese’ in azzurro: prima chiamata per...

Italia, dopo Antonio Cassano un altro ‘barese’ in azzurro: prima chiamata per Gaetano Castrovilli

Un giovanissimo Gaetano Castrovilli (cerchiato d’azzurro) all’inizio della sua avventura nel Bari
Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Dopo Antonio Cassano ecco un altro talento ‘barese’ vestito d’azzurro. Il commissario tecnico dell’Italia, Roberto Mancini, per le gare contro Bosnia e Armenia, valide ai fini della qualificazione a Euro 2020, ha convocato 29 calciatori e tra questi c’è anche Gaetano Castrovilli: centrocampista in forza alla Fiorentina, nato a Canosa di Puglia nel 1997 ma cresciuto calcisticamente nel settore giovanile biancorosso.

Quattro anni e mezzo dopo l’esordio in prima squadra col Bari, avvenuto a maggio del 2015 in serie B contro lo Spezia, Castrovilli inizia la propria avventura con l’Italia. Due le possibilità di scendere in campo: il 15 novembre a Zenica o il 18 novembre a Palermo. Due date che nella carriera del ragazzo potrebbero diventare davvero indimenticabili. Gli azzurri si raduneranno lunedì 11 novembre presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano.

Riceverai una mail per la validazione dell'iscrizione. Leggi la nostra guida alla privacy

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui