13.5 C
Comune di Bari
martedì 20 Aprile 2021
Home Sport SSC Bari, Carrera: "Non ero un eroe prima e non sono nessuno...

SSC Bari, Carrera: “Non ero un eroe prima e non sono nessuno adesso”

Da leggere

Vigilia della gara con la Paganese per il Bari. Questo pomeriggio ha parlato in conferenza stampa mister Carrera. Queste le sue dichiarazioni:

“Sicuramente dobbiamo fare più punti possibili perché il nostro obiettivo resta la rincorsa al secondo posto. Quindi sarà importante già la partita di domani per ritrovare fiducia e serenità e poi proseguire nel nostro percorso. In settimana abbiamo provato diverse soluzioni, so bene cosa può dare Antenucci nella sua posizione naturale, in rifinitura valuterò come affrontare al meglio la Paganese.

Non ero un eroe prima e non lo sono adesso, sono soltanto un allenatore che cerca di mettere in campo la formazione migliore per raggiungere il nostro obiettivo. Sicuramente se dovessimo andare in campo commettendo sempre gli stessi errori sarebbe gravissimo, io penso che sbagliando s’impara. Il ritiro non è punitivo ma è un’occasione per  ragionare meglio tutti insieme. Stiamo lavorando bene ma poi bisogna esprimere in campo quello che prepariamo in allenamento.

Marras può fare anche l’esterno di fascia in un centrocampo a cinque ma è più utile in attacco, quindi preferirei utilizzarlo come esterno alto. Gli attaccanti vivono di questi momenti. Gli attaccanti? A volte basta una mezza occasione e fanno gol, altre volte con tante occasioni non ci riescono. Gli episodi positivi fanno bene in questo senso perché aiutano nei momenti di difficoltà ma noi dobbiamo scendere in campo liberi da queste paure e fare la nostra partita senza farci condizionare da errori individuali anche se a volte ci costano la partita.

Mercurio si sta allenando bene ed è un giovane interessante, eventualmente è pronto a scendere in campo. In generale i giovani vanno messi in campo quando sono pronti per metterli in condizione di far bene altrimenti si rischia che vengano condannati al primo errore. La mancanza del DS? La società mi fa sentire la vicinanza, non mi sento solo”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!