23.6 C
Comune di Bari
domenica 25 Luglio 2021
Home Sport Calcio, il Bari torna alla vittoria: 2-0 alla Paganese con gol di...

Calcio, il Bari torna alla vittoria: 2-0 alla Paganese con gol di Bianco e D’Ursi

Notizie da leggere

E’ un Bari ancora convalescente ma che questa volta esce dal San Nicola con i 3 punti. Si interrompe così il periodo buio delle ultime quattro partite in cui i biancorossi avevano totalizzato un solo punto. Decisivi il gran gol di Bianco, tiro dai 20 metri che non ha lasciato scampo al portiere avversario e quello segnato da D’Ursi, nel secondo tempo, lasciato libero in area campana. Positivo anche l’esordio dal primo minuto del giovane trequartista Mercurio, classe 2003, che è uscito dal campo tra gli applausi degli addetti ai lavori presenti in tribuna.

“Abbiamo fatto una buona partita, concedendo poco, anche se poi abbiamo commesso qualche errore in fase offensiva” – ha dichiarato mister Carrera al termine della gara –  “Abbiamo rischiato su due disattenzioni nostre, ma ci sono ampi margini di miglioramento. Cercheremo di arrivare alle partite in maniera sempre più convincente. Mercurio? Ha fatto una grande partita. Non avevo dubbi, in allenamento l’avevo visto bene.
Le ammonizioni alla lunga ti condizionano. Bisogna capire la situazione, il momento. Adesso abbiamo tempo per continuare a lavorare fisicamente e tecnicamente. Ritiro? È chiuso. Non era punitivo, ma formativo. Utile per confrontarci e migliorare. Il destino è nelle nostre mani, non guardo gli altri”.

“Sono sette gol, normale puntare alla doppia cifra” – ha invece detto ai nostri microfoni l’autore del gol del 2-0 Eugenio D’Ursi –  “L’importante è comunque sempre la vittoria. Dobbiamo credere al secondo posto e fare più punti possibili. La vittoria ci aiuta, ci da maggiore sicurezza e tranquillità”.

Infine sempre in esclusiva ai nostri microfoni anche le parole del difensore biancorosso Minelli: “Non mi aspettavo di giocare. Il mister mi ha dato fiducia, sono contento della mia prestazione. Sui calci d’angolo preferiva salire Perrotta, ci dovevamo alternare. Io non giocavo a quattro da diverso tempo, però Valerio di fianco mi guida e da sicurezza. Il ritiro ci ha aiutato molto. Oggi contava solo vincere, abbiamo dato il massimo e dobbiamo continuare così. Il gol di Bianco è stata una liberazione per tutti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche