24.6 C
Comune di Bari
sabato 12 Giugno 2021
Home Sport Sport e solidarietà, nuove divise per gli atleti paralimpici di Puglia: donate...

Sport e solidarietà, nuove divise per gli atleti paralimpici di Puglia: donate da un’azienda di Corato

Notizie da leggere

Gli 11 atleti di punta della sezione pugliese della Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali da oggi vestiranno le divise Umbro donate a Casa Fisdir Puglia dall’azienda NewAge di Corato. “L’accesso allo sport è un diritto di tutti e l’entusiasmo dei nostri atleti ne è una dimostrazione” ha dichiarato Giuseppe Pinto, presidente del Comitato Italiano Paralimpico della Puglia, in occasione della presentazione ufficiale della partnership.

“Siamo estremamente felici di avere NewAge nella nostra grande famiglia – ha detto Floriana De Vivo, delegata pugliese per la Fisdir -. Siamo certi che nascerà una collaborazione proficua e che i nostri super atleti porteranno i colori pugliesi e dell’azienda molto in alto in tutti gli eventi”.

Per Pino Magno, amministratore della NewAge, “sostenere un progetto come quello di Casa Fisdir significa dare un contributo ad una causa importantissima, l’avviamento alla pratica sportiva delle persone disabili. Un tema a cui siamo particolarmente sensibili. Tutti, giovani e meno giovani, abili o meno abili, devono avere le stesse possibilità di accedere allo sport. Purtroppo questo non sempre accade e quindi ove esistono realtà che agevolano questo percorso noi sentiamo il dovere di sostenerle”.

Tra gli 11 atleti di punta della Fisdir Puglia che hanno partecipato alla presentazione c’è anche Simone Colasuonno, atleta autistico tesserato per la Elos Bitonto, che dal 7 al 14 giugno sarà in Polonia per i campionati del mondo di atletica. “I miei miti – ha detto – sono Pietro Mennea e Totò Antibo, il mio sogno è diventare un campione olimpico e correre una maratona. Mi alleno tutti i giorni per rincorrere i miei sogni”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche