37.4 C
Comune di Bari
domenica 1 Agosto 2021
Home Sport SSC Bari, la priorità resta vendere. Pucino: “Bari piazza che non ti...

SSC Bari, la priorità resta vendere. Pucino: “Bari piazza che non ti fa pesare la categoria”

Notizie da leggere

Bisognerà vendere prima di pensare ai possibili rinforzi. Questa la missione estiva del ds Ciro Polito. A dieci giorni dal raduno che darà poi il via al ritiro e alla nuova stagione, qualcosa inizia a muoversi sul fronte cessioni. Sono già tre i calciatori che sono stati ceduti a titolo definitivo. Si tratta di Ciofani e D’Orazio (venduti rispettivamente a Modena e Ascoli) oltre all’attaccante Romero, finito al Bari nel giro di trattative che portò Cianci in biancorosso lo scorso gennaio, e che è stato riscattato dal Potenza alla cifra simbolica di 1000 euro. Più complicato sarà piazzare calciatori come Bianco, Lollo, Sabbione e Semenzato. Profili dall’elevato ingaggio per la categoria.

Tra i più chiacchierati per quanto riguarda i possibili nuovi arrivi, restano calde le piste che portano a Riccardo Brosco e Raffaele Pucino. Proprio quest’ultimo, da pochi giorni svincolato, ha rilasciato un’intervista al portale ‘tuttomercatoweb’ in cui ha parlato della sua situazione e dell’accostamento al Bari: “Al momento non ho accordi con nessuna squadra. Il direttore Polito è un amico, nel calcio sono rare le persone vere come lui. Essere accostati al Bari fa sempre piacere, è una piazza che non ti fa pesare la categoria in cui gioca”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche