23.4 C
Comune di Bari
domenica 26 Settembre 2021
Home Sport SSC Bari, Belli e Mazzotta in conferenza stampa: "Cresceremo da squadra. Le...

SSC Bari, Belli e Mazzotta in conferenza stampa: “Cresceremo da squadra. Le responsabilità sono dell’intero gruppo”

Notizie da leggere

Dopo la sconfitta con la Fidelis Andria in Coppa Italia Serie C e in vista dell’esordio in campionato a Potenza, in una conferenza stampa congiunta questo pomeriggio hanno parlato i difensori della SSC Bari Francesco Belli e Antonio Mazzotta.
LE PAROLE DI FRANCESCO BELLI: “Il mister a noi terzini chiede di accompagnare l’azione e di essere propositivi, ci chiede anche tante ampiezza visto che giochiamo col trequartista. Noi cerchiamo di migliorare fisicamente per mettere a frutto le sue idee di gioco. In fase offensiva uno di noi rimane indietro per coprire, sono i dettami del mister. I gol? Il nostro compito principale è difendere e servire gli attaccanti, poi se riusciremo a segnare sarà tanto di guadagnato. Per me è il secondo anno in C, questo è il momento della carriera in cui devo dimostrare qualcosa in più. Ma in ogni caso al di là della categoria quando ti chiama il Bari non puoi dire di no e io non ho esitato un momento ad accettare. Questa è la mia prima esperienza al Sud, tutti mi hanno parlato di Bari come una bella città e una tifoseria calda. Noi siamo tutti qua con un unico obiettivo, sta nascendo un bel gruppo e sicuramente faremo qualcosa di importante quest’anno. Le responsabilità vanno suddivise, in una piazza così importante sai che le responsabilità sono tante perché Bari non merita questa categoria. ma è una sfida che ci stimola molto. Sicuramente contro l’Andria potevamo fare meglio in difesa ma le responsabilità sono di tutti perché siamo una squadra. Ora iniziamo da zero lasciandoci tutto alle spalle, da lunedì dobbiamo iniziare a scrivere una pagina nuova della nostra stagione”.
LE PAROLE DI ANTONIO MAZZOTTA: “Ripartiremo dalle cose buone viste in campo sabato scorso. Con il mister stiamo analizziamo gli errori da non ripetere. Da una sconfitta così non possiamo fare altro che imparare e migliorare. È il primo anno che faccio in C ma in una piazza come Bari non si guarda la categoria, si può essere solo contenti di essere qui. L’obiettivo è riportare la piazza dove merita. Sono qui per il rilancio della mia carriera, nelle ultime stagioni ho avuto qualche problema e non ho fatto benissimo quindi ho tanta voglia dimostrare. Al San Nicola ci ho giocato tante volte da avversario e vedere la curva piena era qualcosa di straordinario, ti fa sentire un giocatore vero. Non puoi fare altro che dare il 100%”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

1 commento

  1. Sono triste per la perdita di tre campioni come Perrotta Semenzato e Sabbione, per fortuna tutto passa, in cambio abbiamo preso giocatori modesti come Botta Di Gennaro D'errico Cheddira Paponi e altri modestissimi giocatori. Mantenere questa categoria è la nostra priorità
    Gianni Perniola

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche