8.4 C
Comune di Bari
sabato 4 Dicembre 2021
Home Sport SSC Bari, Mignani: “Dobbiamo ripartire alla grande”

SSC Bari, Mignani: “Dobbiamo ripartire alla grande”

Notizie da leggere

Mister Mignani in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Vibonese.

Voltare pagina: “Dobbiamo ripartire alla grande. Anche se a me non piace parlare di ripartenza. Stiamo facendo un percorso, incidenti possono capitare. Non possiamo cancellare quanto fatto in questi mesi. Dobbiamo vincere domani”.

Analisi sconfitta: “Siamo stati poco pericolosi l’ultima partita. Fine gara ero arrabbiato, come lo sono stato tutta la settimana. Siamo stati imprecisi e confusionari. Io credo sia una questione di testa. Sappiamo che siamo una squadra forte e dobbiamo essere consapevoli di poter trovare difficoltà all’interno di una gara. Non dobbiamo farci prendere dall’ansia, perdere la testa. Io per primo”.

Livello atletico: “I dati sono buoni. Non credo ci sia un problema di natura fisica. A livello globale stiamo bene, magari qualche giocatore è più stanco, ma ripeto stiamo bene. Abbiamo una media di corsa ad alta intensità superiore alla media del campionato”.

Di Gennaro: “È un giocatore importante di questa squadra. Ma io devo guardare tutto. Di sicuro sta crescendo”.

D’Errico: “Io ho tanti ottimi giocatori. Tutti si devono mettere disposizione della squadra in un pensiero corale. Lui ha fatto intravedere a tratti quelle che sono le sue qualità, ma si deve mettere nelle condizioni di dare continuità alle sue prestazione. Se non lo faccio giocare e perché penso che qualche compagno stia meglio di lui”.

Vibonese: “Tutte le gare sono insidiose. La classifica può dire che il risultato può essere scontato. Ma dobbiamo farlo diventare scontato noi con voglia, forza e determinazione.
Non so se saranno aggressivi o se faranno scelte diverse. Noi dobbiamo essere pronti a tutto. Domani a prescindere da chi è l’avversario abbiamo necessità di vincere la partita”.

De Risio: “Lo proviamo anche nel ruolo di difensore centrale. Ha fisicità, struttura. È un ragazzo serio, ci può tornare utile o dietro o in mezzo al campo”.

Maita: “L’ho sempre utilizzato. Sa giocare la palla, ha fisicità. Il Bari però può sopperire tranquillamente anche alla sua assenza”.

Atteggiamento: “Squadre aggressive le soffriamo? Non sono d’accordo. Tutte ci hanno affrontato in maniera aggressiva da inizio campionato. La squadra si è calata in questa mentalità, non credo ci abbiano messo tante sotto sul piano della corsa. Corse che però devono essere sempre fatte bene”.

Entusiasmo: “Non guardo la classica, ma è quella, siamo primi. Come non possiamo non avere entusiasmo. Abbiamo mantenuto equilibrio quando spingevamo forte e in questo momento dobbiamo mantenerne ancora di più. Le aspettative sono alte, magari inconsciamente quando perdi puoi perdere qualche certezza, ma l’entusiasmo non può venire meno. Il percorso è lungo, chiaro che serve continuità”.

Paponi: “Si comporta da grande professionista. Mio dispiacere non avergli dato molto spazio. È una certezza per me, un grande professionista. È pronto anche per giocare 90 minuti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti