16.8 C
Comune di Bari
sabato 16 Ottobre 2021
Home Storie Aperitivo in pausa pranzo? Un libro in omaggio: l’iniziativa da Prinz Zaum...

Aperitivo in pausa pranzo? Un libro in omaggio: l’iniziativa da Prinz Zaum a Bari

Notizie da leggere

I libri da accompagnare allo speciale aperitivo sono scelti tra i titoli italiani, per la maggior parte finalisti o semifinalisti di premi importanti. Per conquistarne uno in regalo, basta gustare un tramezzino o patatine, e un paio di birre in pausa pranzo durante la settimana. L’originale iniziativa è di Prinz Zaum, la libreria indipendente di via Cardassi, nuovo cuore culturale del quartiere Madonnella. “Happy hour da Prinz Zaum – è l’annuncio della libreria – dal lunedì al giovedì con due birre medie, due bicchieri di vino o due cocktail e un aperitivo (un tris patatine, olive, taralli o un tramezzino) ti regaliamo un libro che potrai scegliere tra quelli selezionati da noi”.

Omaggiare i clienti-lettori con un volumetto è una carezza, per aprire la stagione invernale nella speranza di non subire più forzati stop. “Abbiamo pensato a questa iniziativa perché finalmente si può rivivere una socialità più diffusa, stando sempre bene attenti – raccontano i due soci librai di Prinz Zaum, Antonio De Mattia e Arcangelo Licinio – Manterremo i tavolini esterni anche per la stagione invernale, quindi ci è piaciuta l’idea di permettere in alcuni giorni della settimana di fare un aperitivo con un benvenuto particolare, un invito alla lettura in condizioni conviviali”.

Zaum è ormai quasi al quinto anno di vita. “Continuiamo a credere nell’esigenza di creare una comunità fortemente radicata nel quartiere – racconta Antonio – e di promuovere la lettura con incontri anche politici, spettacoli teatrali, occasioni diverse per allargare il bacino di chi ci viene a cercare”. Sui tre tavolini esterni e nello spazio interno, insieme all’aperitivo i lettori troveranno i testi in omaggio. “Scelti innanzitutto a gusto nostro – sorride Antonio – e poi tra i titoli italiani più interessanti, con il solito sguardo attento alle proposte delle case editrici indipendenti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche