12.3 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

martedì 29 Novembre 2022
HomeStorieMezzo secolo a Japigia, 50 candeline per il salone Palattella. "Eravamo in...

Mezzo secolo a Japigia, 50 candeline per il salone Palattella. “Eravamo in periferia e senza soldi per l’inaugurazione”

Notizie da leggere

Quando il primo negozio ha aperto su via Salapia, il 12 settembre 1972, i giovani e speranzosi Franco e Rosalba hanno lavorato una settimana per racimolare i soldi necessari a organizzare una piccola festa d’inaugurazione, arrivata cinque giorni dopo. Sabato prossimo, 17 settembre, la famiglia Palattella festeggia mezzo secolo di vita del salone nel cuore di Japigia. “Sarà un momento di gioia per pochi intimi, come cinquant’anni fa”, sorride Silvia Palattella, che ormai gestisce il negozio e può sfoggiare decine di foto mentre disegna acconciature per le star.

Il salone della famiglia Palattella è nato 50 anni fa in via Salapia 2D, a Japigia, e dalla storica sede non si è mai spostato. “Mezzo secolo sempre allo stesso indirizzo – racconta Silvia – Quando i miei genitori sono arrivati, non c’era ancora stata l’esplosione edilizia degli anni Ottanta, e questa era davvero periferia estrema”. Franco e Rosalba, fondatori del salone, lavoravano in centro. “Mio padre era dipendente di un altro parrucchiere, e non volle fargli concorrenza, per questo si spostò – ricorda Silvia – All’inizio avevano pochi soldi e lavorarono tutta la settimana per permettersi una piccola festa d’inaugurazione. In questo salone siamo cresciuti io e mio fratello Enzo, che ora ha aperto un suo negozio”.

Dal 2014 Silvia ha rilevato l’azienda di famiglia: importante anche il suo impegno nell’associazione di categoria, come presidente regionale, provinciale e comunale di Confartigianato, settore acconciature e benessere. “Cinquant’anni fa due persone hanno creduto in un progetto di vita, soli, senza aiuti, in un quartiere periferico, poco conosciuto, molto penalizzato, ancora in costruzione e tanto lontano dalla loro realtà – è il post che celebra l’evento – Questo progetto li ha portati a sperare in un futuro migliore e con pochi soldi, tante cambiali, tanti sacrifici, tanti debiti e grandi sogni, grandissimi sogni, sono riusciti a mettere sù questa bottega che dura dalla bellezza di 50 anni”.

Silvia risponde così a chi le chiede “perché resti lì, a Japigia?”. “Franco E Rosalba hanno dato vita a questo meraviglioso sogno, il loro sogno, il nostro sogno – spiega – Un sogno non si può cancellare da una via, una strada, le sue radici. Io a quel sogno credo ancora e non smetterò mai di crederci”.

Sabato mattina un piccolo brindisi tra intimi celebrerà le nozze d’oro con il quartiere Japigia. Il Comune parteciperà con una targa alla gioia della famiglia Palattella.

Se te lo sei perso, leggi l’articolo sul bar Mozart, che ha offerto la colazione per i 25 anni di matrimonio dei titolari.

 

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!