6.2 C
Comune di Bari

Le notizie di oggi di Bari su Telebari.it

domenica 29 Gennaio 2023
HomeAttualitàArpal, 'ritardi nei pagamenti di novembre' ai dipendenti. I sindacati: "Stato di...

Arpal, ‘ritardi nei pagamenti di novembre’ ai dipendenti. I sindacati: “Stato di agitazione il 1° dicembre”

Notizie da leggere

Le segreterie regionali FP Cgil, Cisl FP, Uilfpl e Csa comunicano lo stato di agitazione che porterà il prossimo 1° dicembre a un presidio in piazza Libertà a Bari, dalle 10 alle 13. Alla base della manifestazione – secondo quanto appreso – “i possibili ritardi nella liquidazione delle mensilità di novembre” per i lavoratori dell’Agenzia Arpal.

“Pagamenti che non riscontreranno tempi certi – si legge nella nota sindacale – pare relativi a un accreditamento da parte del Ministero di 12 milioni di euro, che necessita di un visto contabile. Ancora una volta assistiamo a ritardi rispetto alla regolarità delle mensilità, che in passato hanno toccato anche i tre mesi. Aggiungiamo che i lavoratori non ricevono i ticket mensa e né capiamo ancora le motivazioni né ci è dato sapere se saranno corrisposti gli arretrati del contratto e gli aumenti previsti dal rinnovo”.

“Questa è solo la punta dell’iceberg di problematiche che riguardano sedi fatiscenti, mancanza di spazi assenza di postazioni e strumentazioni – scrivono ancora – I lavoratori, destinati anche a centinaia di chilometri di distanza, non riescono più a far fronte a spese aumentate per il carburante che lievita e agli impegni familiari. Una condizione che si sta ripercuotendo anche a livello di stress da lavoro correlato, dove non esiste rispetto per la dignità e l’abnegazione con cui questo personale sta producendo risultati eccellenti.

Leggi anche...

Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Impossibile copiare il testo!