17.3 C
Comune di Bari
sabato 10 Aprile 2021
Home Apertura Bari, emergenza coronavirus. Decaro: “Nella casse del Comune soldi che vorrei restituire...

Bari, emergenza coronavirus. Decaro: “Nella casse del Comune soldi che vorrei restituire ai cittadini”

Da leggere

“Non me la sento di tenere nella casse del Comune i soldi di chi mi ha pagato la retta della mensa scolastica, quando la mensa non c’è più. O la retta per il trasporto scolastico nei mesi in cui il servizio non è stato fatto. O la retta dell’asilo nido, sempre nello stesso periodo”. Così, in una diretta Facebook, il sindaco di Bari, Antonio Decaro. “Nei mesi in cui bar e ristoranti sono stati chiusi – prosegue il primo cittadino -, vorrei restituire l’equivalente della quota variabile della TARI. In questo senso, vedremo cosa accadrà con il prossimo decreto, ma noi sindaci siamo convinti di poter contare su 3 miliardi di euro che dovrebbero arrivarci dal Governo”.

Decaro ha reso noto anche l’esatto numero dei positivi in città. “Sono 215 – rivela -. Di questi, sono 56 quelli che contiamo in due residenze per anziani”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche