5.1 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Attualità Assegni di cura per disabili gravissimi ridotti da 900 a 600 euro,...

Assegni di cura per disabili gravissimi ridotti da 900 a 600 euro, proposta fa infuriare associazioni: diffida a Regione Puglia

Da leggere

Una diffida alla Regione Puglia contro la proposta di ridurre da 900 a 600 euro fino a ottobre 2020 l’assegno di cura per disabili gravissimi è stata fatta da otto associazioni.

Nella nota, indirizzata al presidente Michele Emiliano, all’assessore al Welfare Salvatore Ruggieri e al direttore del dipartimento Salute Vito Montanaro, le associazioni C16no, Disabili attivi, Arianna, Associazione Para-tetraplegici, Viva la vita, Contro le barriere, Uildm e Conslancio diffidano “dal portare in Giunta regionale la suddetta proposta e tutta la Giunta ad approvarla, in quanto offensiva e lesiva dei diritti dei disabili gravissimi”.

Chiedono, inoltre, “l’immediata applicazione della nostra proposta, già presentata da diversi mesi, di diversificare l’importo in base al sostegno assistenziale” calcolato “sull’effettivo bisogno”, e sollecitano l’assessorato al Welfare regionale “ad aprire una nuova finestra per consentire a chi è sopraggiunto in stato di gravissima disabilità successivamente al bando 2018/2019, di accedere alla misura di sostegno sociale”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche