6.4 C
Comune di Bari
giovedì 15 Aprile 2021
Home Attualità Sanità, attivati 4 nuovi mammografi 3D negli ospedali dell'Asl Bari: altri 8...

Sanità, attivati 4 nuovi mammografi 3D negli ospedali dell’Asl Bari: altri 8 entro luglio

Da leggere

Sono stati installati e collaudati i primi 4 mammografi 3D dei 12 acquistati dalla Asl Bari per potenziare lo screening senologico nelle strutture ospedaliere e territoriali dell’azienda.

Nonostante la sospensione di esami e visite specialistiche non urgenti, dettata dalle misure di prevenzione e gestione dell’emergenza Covid, il cronoprogramma di distribuzione e assegnazione dei nuovi mammografi non ha subito interruzioni e continuerà fino a luglio.

Delle prime 4 apparecchiature, due sono state destinate all’ospedale San Paolo, una all’ospedale Don Tonino Bello di Molfetta e un’altra al poliambulatorio di Mola. Entro luglio l’Asl procederà alla installazione degli altri 8 mammografi 3D così distribuiti: 2 all’ospedale di Venere, di cui uno dotato di biopsia tridimensionale, 1 all’ospedale della Murgia, 1 al San Paolo con biopsia tridimensionale, 1 al poliambulatorio di Monopoli, 1 al Distretto unico di via Fani a Bari, 1 all’ospedale di Putignano, 1 nel Pta di Conversano.

Tutti gli altri centri ambulatoriali – Casamassima, Gioia del Colle, Grumo Appula e Corato – saranno ugualmente dotati di mammografi digitali con caratteristiche tecniche capaci di fare diagnosi precoce del tumore al seno. “Abbiamo stabilito una ridistribuzione dei mammografi 3D dando priorità ai centri ambulatoriali e ospedalieri con un più alto volume di prestazioni – dichiara il dg Antonio Sanguedolce – che mirano a rafforzare il programma di prevenzione per il carcinoma della mammella”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche