7.8 C
Comune di Bari
mercoledì 21 Aprile 2021
Home Attualità Coronavirus, Coldiretti Puglia: “Bene voucher per salvare raccolti. Da marzo perse 30mila...

Coronavirus, Coldiretti Puglia: “Bene voucher per salvare raccolti. Da marzo perse 30mila giornate di lavoro nei campi”

Da leggere

Sono 30mila le giornate di lavoro andate perse in agricoltura in Puglia a causa dell’emergenza coronavirus. È l’allarme lanciato da Coldiretti Puglia in occasione della diffusione dei dati Istat su occupati e disoccupati di marzo 2020.

“In una situazione di emergenza nazionale – dice il presidente di Coldiretti Puglia, Savino Muraglia – serve una radicale semplificazione del ‘voucher agricolo’ che possa consentire a cassaintegrati, studenti e pensionati italiani lo svolgimento dei lavori nelle campagne in un momento in cui scuole e università, attività economiche e aziende, sono chiuse e molti lavoratori in cassa integrazione potrebbero trovare una occasione di integrazione del reddito proprio nelle attività di raccolta nelle campagne per non far marcire i prodotti nei campi”.

L’intera filiera alimentare in Puglia è impegnata in prima linea – conclude Coldiretti Puglia – a garantire il cibo necessario alle famiglie, che rischia di mancare se non verranno assunti provvedimenti straordinari per assicurare la presenza di manodopera nelle campagne.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!