11.6 C
Comune di Bari
sabato 10 Aprile 2021
Home Attualità Fase 2, i dubbi della professoressa Chironna sull’ordinanza della Regione Puglia: “Come...

Fase 2, i dubbi della professoressa Chironna sull’ordinanza della Regione Puglia: “Come sono state definite le priorità?”

Da leggere

“Senza polemica, ma qualcuno mi può spiegare il razionale scientifico di queste disposizioni? Come sono state definite le priorità?”. Così la professoressa Maria Chironna, responsabile del laboratorio di Epidemiologia molecolare del Policlinico di Bari, il centro di riferimento pugliese che processa centinaia di tamponi al giorno dall’inizio dell’emergenza coronavirus, critica l’ordinanza della Regione Puglia che nei giorni scorsi ha disposto alcune riaperture e la ripresa di alcune attività.

“Al parrucchiere, giustamente – scrive Chironna su Facebook – non ci posso andare per ora, ma la toelettatura dei cani o la pesca amatoriale è possibile. Io, come migliaia e migliaia di persone, la seconda casa non la ho, e non mi sembra prioritario andare a fare ‘manutenzione’. Che poi, che vuol dire? Far prendere un po’ d’aria alla casa al mare? E ci va tutta l’allegra famiglia a fare ‘manutenzione’?”.

“E della manutenzione delle barche da diporto ne vogliamo parlare? Ripeto, senza polemica, ma qualcuno mi spieghi. Magari per la stanchezza – conclude – qualcosa mi sfugge. Chiedo, ancora, sommessamente, non ve ne erano altre di priorità da valutare? Altri servizi essenziali da ‘aprire’ in sicurezza?”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche