11.6 C
Comune di Bari
sabato 4 Dicembre 2021
Home Attualità H&M di via Sparano, spiraglio per evitare chiusura definitiva. Zimmari (UIL Tucs):...

H&M di via Sparano, spiraglio per evitare chiusura definitiva. Zimmari (UIL Tucs): “Abbiamo delle speranze”

Notizie da leggere

Una possibilità per scongiurare la chiusura di H&M di via Sparano. Arrivano segnali positivi dall’incontro in videoconferenza tra i sindacati e i rappresentanti della multinazionale svedese. Trovare una soluzione per gestire i costi fissi è la strada tracciata per evitare la chiusura. A cominciare dall’affitto dell’edificio: le spese per il grande palazzo nel centro di Bari, esattamente come per gli altri 7 punti vendita interessati dalla procedura nel resto d’Italia (nessun altro tra questi è in Puglia), appaiono ad oggi insostenibili a seguito del lockdown.

Ma ecco che, proprio su H&M di Bari, l’intermediazione del sindaco Antonio Decaro con la proprietà dell’immobile potrebbe portare alla svolta. Le parti si aggiorneranno in questi giorni per capire se questa via è realmente percorribile, considerato che il 12 scade la cassa integrazione. E in tal senso si attendono notizie da Roma sulla proroga degli ammortizzatori sociali. Nel frattempo è possibile che venga spostato l’incontro della task force regionale in programma il prossimo 6 maggio. Per ora, il negozio non riaprirà.

“Le motivazioni che hanno portato l’azienda alla decisione di chiudere – spiega il segretario di UIL Tucs per la Puglia, Giuseppe Zimmari – sono riconducibili alla sostenibilità dei costi di affitto. Su questo, però, abbiamo delle speranze”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti