11.6 C
Comune di Bari
sabato 4 Dicembre 2021
Home Attualità Fase due, apertura mercati settimanali: le richieste dei sindacati al Comune di...

Fase due, apertura mercati settimanali: le richieste dei sindacati al Comune di Bari

Notizie da leggere

Goia Puglia Confcommercio, CasAmbulanti, Unione Commercio Puglia, Fesica, Ugl, Fivag Cisl, CNA sono le sigle sindacali che hanno preso parte all’incontro di stamattina con il sindaco di Bari Antonio Decaro e l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone, per progettare la riapertura dei mercati settimanali per il prossimo 18 maggio.

Come primo punto è stato chiesto l’abbattimento della Tosap e della Tari x tutto il 2020. “Per questi mesi di inattività non ci sono problemi – spiega l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone – vediamo cosa si può fare per tutto il 2020. Noi ci siamo impegnati a chiedere altri fondi al Governo, se ci fossero li accontenteremo”. Il secondo punto riguarda il prolungamento orari dalle 8,00 alle 18,00. Il terzo punto il bonus dei 600 euro che gli operatori mercatali percepiranno quando saranno pronti con le aperture. “Sarà un bonus a fondo perduto da parte del Comune – conclude la Palone – importante per lavorare in sicurezza, acquistare mascherine, gel e guanti”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti