15.2 C
Comune di Bari
sabato 10 Aprile 2021
Home Attualità Emogasanalizzatore, maschere e caschi donati da Granoro all’ospedale “Umberto I” di Corato

Emogasanalizzatore, maschere e caschi donati da Granoro all’ospedale “Umberto I” di Corato

Da leggere

Strumentazioni e apparecchiature preziose per la Cardiologia e le altre unità operative, sono state donate all’Ospedale Umberto I di Corato da Marina Mastromauro, amministratore delegato del gruppo Granoro.

A disposizione del presidio coratino una postazione completa per l’esecuzione di esami Emogas Analitici (EGA) secondo gli standard più elevati e una dotazione di supporti per la ventilazione non invasiva: 10 caschi Bi-level, 10 maschere per ossigenoterapia CPap, 5 pulsossimetri digitali. Una donazione doppia, perché le stesse apparecchiature medicali nei prossimi giorni arriveranno anche all’Ospedale di Molfetta.

«Vogliamo ringraziare la famiglia Mastromauro  – ha sottolineato il dottor Rocco Guerra, della Direzione dell’Umberto I – per questa generosa donazione, che testimonia la vitalità di un legame che affonda le sue radici indietro nel tempo ed è espressione del grande valore riconosciuto alla salute e alle persone. I Mastromauro sono stati sempre al fianco dell’Ospedale, degli operatori sanitari e dell’intera comunità e per questo siamo riconoscenti per ogni contributo offerto alla nostra struttura, che va ben al di là dell’attuale emergenza sanitaria».

«Queste donazioni – spiega Marina Mastromauro di Granoro – rientrano nelle iniziative di vicinanza al nostro territorio che annualmente si concretizzano con la fornitura di apparecchiature elettromedicali agli Ospedali delle nostre città, in quanto riteniamo importante sostenere la Sanità Pubblica quale bene e diritto di tutti. Queste attrezzature sono state scelte in accordo con i medici che poi le utilizzeranno sul campo, in quanto necessarie per i Reparti di Cardiologia e Pneumologia, anche al di fuori dell’attuale emergenza sanitaria».

Le apparecchiature saranno in dotazione all’unità di Cardiologia di Corato e a quella di Molfetta, di cui è responsabile il dr. Claudio Paolillo, ma il loro impiego sarà utilissimo anche per tutti gli altri reparti.

 


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche