11.5 C
Comune di Bari
venerdì 3 Dicembre 2021
Home Attualità Bari, bimbi del IV Municipio pensano a come migliorare il mondo: il...

Bari, bimbi del IV Municipio pensano a come migliorare il mondo: il progetto arriva dalla Casa di Mary Poppins e RCU

Notizie da leggere

Un’invenzione ideata dai bambini per cambiare il proprio Municipio. Dare la possibilità ai più piccoli di esprimere attraverso la propria creatività ciò che è giusto è ciò che si può cambiare. È stata questa l’idea alla base del progetto Oikia, una delle attività realizzate dalla Casetta di Mary Poppins all’interno della Rete Civica Urbana che abbraccia i quartieri Carbonara, Ceglie, Loseto e Santa Rita. Un’iniziativa che ha fatto diventare i bimbi protagonisti attivi di questo cambiamento e che non si è fermata neanche in questi mesi di chiusura forzata in casa a causa del coronavirus.

“I bambini creano un loro avatar – spiega Abra Lupori, educatrice montessoriana che è tra le ideatrici del progetto -. Non si tratta però di un avatar digitale. C’è una ricerca del materiale specifica. Questo avatar in questo momento ha una missione: un’invenzione che possa cambiare il mondo.”

Il progetto ha attirato le attenzioni anche dell’Università di Delft in Olanda, particolarmente attiva nel campo della riqualificazione ambientale e sociale. Samira Miccolis, giovane laureanda della città olandese, ha fatto divenire l’iniziativa oggetto di studio per la propria tesi, mettendo peraltro a disposizione una App utilizzata dai bambini per i video-laboratori tenuti dall’educatrice.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti