11.5 C
Comune di Bari
venerdì 3 Dicembre 2021
Home Attualità Bitonto, stadio comunale e torrione angioino. Abbaticchio: “Elaborati progettuali per affidamento lavori...

Bitonto, stadio comunale e torrione angioino. Abbaticchio: “Elaborati progettuali per affidamento lavori tra 10 giorni”

Notizie da leggere

Aggiornamenti importanti su due questioni molto care alla città di Bitonto, all’interno di una lezione relativa ai tempi – spesso biblici – della burocrazia italiana. I temi sono quelli dello stadio comunale ‘Città degli Ulivi’, molto attuale soprattutto alla luce della promozione in serie C della squadra neroverde, e del torrione angioino, spettacolare struttura quattrocentesca simbolo della città. In cattedra c’è il sindaco bitontino Michele Abbaticchio, mentre la gigantesca aula virtuale è quella dei social network.

“Ho imparato da tanto – scrive Abbaticchio su Facebook – che negli enti pubblici qualsivoglia lavoro pubblico non strutturale, come arredi o adeguamenti vari, porta via del tempo distribuito in questo modo: 70% affidamento progettazione a tecnico esterno, attività di rilievi e indagini da parte del tecnico, elaborazione progetto e ottenimento autorizzazioni da parte di enti esterni sul progetto e consegna lavoro al Comune che lo ‘valida’. Poi 20% copertura finanziaria e appalto-gara per individuare imprese. E 10% lavori”.

“Quel 70% – comunica poi il sindaco – è a buon punto, per esempio, sullo stadio comunale: perché l’incarico fu dato diversi mesi fa. Cosi come è in via di completamento la progettazione definitiva ed esecutiva per il restauro di alcuni ambienti interni e la illuminazione esterna del nostro torrione angioino: prevista, con il finanziamento del Patto Territoriale, anche l’acquisto della ‘macchina’ del videmapping, che ci consentirà di cambiare l’immagine del bene simbolo della Città a seconda delle varie ricorrenze religiose e culturali. Un meraviglioso biglietto da visita serale anche per i turisti, con relativo allestimento della balaustra. A tempo indeterminato”.

“Ieri ho avuto una riunione con il responsabile lavori pubblici comunale che sta sollecitando i tecnici incaricati – conclude il Abbaticchio -. Mi ha assicurato che tra 10 giorni avremo gli elaborati progettuali e potremo affidare i lavori pubblici necessari. Tutti gli esponenti sportivi ai quali mi sono rivolto per lo stadio, nel mentre, mi hanno assicurato che il termine per l’adeguamento degli impianti sportivi non sarà metà giugno, per evidenti motivi. Questo, ovviamente, lo scrivo per onestà intellettuale”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti