Home Apertura Coronavirus, l’app ‘Immuni’ è pronta. Sperimentazione in tre regioni: per il Sud...

Coronavirus, l’app ‘Immuni’ è pronta. Sperimentazione in tre regioni: per il Sud è stata scelta la Puglia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

L’app ‘Immuni’, quella che in questa fase di convivenza con il coronavirus consentirà con estrema facilità ci tracciare i contatti del paziente positivo, è pronta. Il Governo, nella giornata di ieri, ha pubblicato il codice sorgente che chiarisce il funzionamento dell’applicazione per smartphone e ha scelto le tre regioni in cui, con ogni probabilità a partire dalla prima settimana di giugno, sarà avviata la sperimentazione. Una per il Nord, una per il centro e una per il Sud: Liguria, Abruzzo e Puglia.

Pubblicando il codice sorgente della app, il Ministero dell’Innovazione ha svelato anche l’interfaccia grafica di Immuni, con un logo che vede un omino all’interno di un cerchio blu. “È disponibile il codice sorgente delle versioni iOS e Android dell’app Immuni – si legge sul sito del Ministero – il sistema di notifica delle esposizioni al Covid19 che aumenterà precisione e tempestività nel ricorso a misure di prevenzione e cura. La diffusione del Coronavirus si contrasta anche utilizzando le nuove tecnologie. L’app ha lo scopo di migliorare efficienza e velocità nell’individuare soggetti che hanno avuto contatti con persone risultate positive agli esami di laboratorio”.

“Il nuovo sistema – concludono dal Ministero – potrà contribuire anche all’individuazione di eventuali nuovi focolai. Tutto questo nel rispetto della privacy e della sicurezza individuale e nazionale”.

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui