15.4 C
Comune di Bari
mercoledì 21 Aprile 2021
Home Attualità Ragazzo semina il panico all’Umbertino, arrivano i carabinieri. Residenti disperati: “Altra notte...

Ragazzo semina il panico all’Umbertino, arrivano i carabinieri. Residenti disperati: “Altra notte di ordinaria follia”

Da leggere

“Altra notte di ordinaria follia”. Inizia così il post pubblicato questa mattina sui social dall’attivissimo Comitato Salvaguardia Zona Umbertino. Nella serata di ieri un ragazzo in evidente stato di alterazione, probabilmente ubriaco, ha seminato il panico tra via Abbrescia e largo Adua. Una performance, condita da calci alle auto in sosta e spintoni a chi tentava di fargli ritrovare il lume della ragione, che ha richiesto l’intervento dei carabinieri e di un’ambulanza del 118.

“Perché le forze dell’ordine non stazionano in loco, come da noi ripetutamente richiesto? – si domandano dal comitato -. I residenti continuano a essere ‘prigionieri’ nelle loro abitazioni, spogliati dei loro sacrosanti diritti alla vivibilità e alla normale mobilità. E per strada, nonostante l’emergenza sanitaria, continuano a tenere banco i consueti assembramenti della ‘malamovida’ locale. Ecco in cosa è stato ridotto l’Umbertino dalle miopi politiche di Palazzo di Città: un vero e proprio far west”.

“Da anni, inascoltati, lanciamo il nostro grido di allarme e dolore contro questo processo di imbarbarimento del quartiere – continuano i residenti – dove illegalità, abusi e prevaricazioni la fanno da padrone. E invece a Palazzo di Città meditano di procedere con la chiusura delle strade per creare ulteriori spazi aggregativi. Così favorendo ancor più gli assembramenti. Una vera follia”.

Dopo lo show in via Abbrescia, il ragazzo esagitato è stato bloccato dai carabinieri in via Cognetti, angolo via Nicolò, poco dopo le 23.30. Da lì, gli operatori del 118, lo hanno portato via in ambulanza. Stando a quanto riferito da alcuni residenti al Comitato di quartiere, lo stesso ragazzo sarebbe tornato in zona intorno alle 2 di notte. “Se questa notizia dovesse essere confermata – concludono dal comitato – sarebbe davvero scandaloso”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!