10.3 C
Comune di Bari
lunedì 6 Dicembre 2021
Home Attualità Sanità, Regione Puglia dà l'ok all'internalizzazione del 118: assunzioni "spettano alle Asl"

Sanità, Regione Puglia dà l’ok all’internalizzazione del 118: assunzioni “spettano alle Asl”

Notizie da leggere

Si va verso l’internalizzazione da parte delle Asl pugliesi dei dipendenti del 118, Cup e servizi informatici. Sono state approvate oggi, dalla Giunta regionale, le nuove linee guida in materia di organizzazione e gestione delle società in house delle Asl, si tratta dell’ultimo passaggio per consentire alle aziende sanitarie di procedere con l’internalizzazione dei lavoratori.

Lo annuncia l’assessore allo Sviluppo economico, Mino Borraccino. “Le novità – spiega – riguardano la possibilità di internalizzare anche i lavoratori impegnati nella manutenzione del verde pubblico oltre a quelli del trasporto da e per le strutture oncologiche, in modo da coinvolgere quanti più lavoratori possibile in questo percorso. Altri aspetti molto importanti riguardano, da un lato, l’applicazione della clausola sociale in modo da consentire alla platea storica dei precari che da tempo attendono questa opportunità, di essere stabilizzati, e, dall’altro, l’attivazione di processi di riqualificazione professionale”.

Ora toccherà alle Asl procedere con le assunzioni attraverso le società in house “Sanitàservice”. “I presupposti normativi, regolamentari e amministrativi ci sono tutti, grazie all’impegno della Regione, e ogni ritardo sarebbe davvero incomprensibile”, continua Borraccino.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti