11.5 C
Comune di Bari
venerdì 3 Dicembre 2021
Home Attualità Fase 3, dal 1° luglio attività ludico-ricreative per bimbi fino a 36...

Fase 3, dal 1° luglio attività ludico-ricreative per bimbi fino a 36 mesi. Romano: “Prepariamo riapertura di settembre”

Notizie da leggere

La Giunta comunale ha approvato la delibera con la quale si autorizza lo svolgimento, presso gli asili nido e le sezioni primavera a gestione diretta del Comune di Bari, di attività ludico-ricreative per la prima infanzia destinate ai minori di età compresa tra i 3 e i 36 mesi già iscritti al servizio educativo comunale per l’Anno Scolastico 2019/20.

Secondo quanto previsto dal provvedimento le attività per i più piccoli si terranno a partire dal 1° e fino al 31 luglio – con esclusione del sabato e dei giorni festivi – a copertura della fascia oraria 7.30 – 13.

Queste attività hanno carattere esclusivamente ludico-ricreativo non formale e sono volte a garantire, in questo momento storico così particolare, la ripresa della vita relazionale dei bimbi favorendone la socialità e l’attitudine al gioco.

“Le attività – dichiara l’assessore Paola Romano – saranno svolte in piccoli gruppi formati ciascuno da 5 bambini seguiti da un educatore, nel rispetto della disciplina anti Covid. In questo modo vogliamo sperimentare anche un modello che ci permetta di arrivare preparati alla possibile riapertura di settembre che ci auguriamo venga confermata al più presto dal Ministero”.

“A breve – prosegue Romano – i genitori dei bambini iscritti al servizio asili nido riceveranno la richiesta di partecipazione al servizio estivo, dovranno compilarla e concordare con l’amministrazione il pagamento del servizio. Nel caso in cui abbiano già pagato la mensilità di marzo e aprile del servizio asilo nido potranno utilizzare questo credito per coprire l’attività estiva. Finalmente anche i più piccoli, dopo questa lunga fase di sospensione, potranno tornare a stare con i loro compagni, seppur in maniera diversa, e tante famiglie potranno lentamente tornare ai ritmi della quotidianità e del lavoro”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

error: Contenuti protetti