Home Attualità Turismo, settore extralberghiero crea associazione di categoria: a Bari prime prenotazioni dall’estero

Turismo, settore extralberghiero crea associazione di categoria: a Bari prime prenotazioni dall’estero

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Timidi segnali di ripresa. Le prime prenotazioni che arrivano dall’estero. Il settore turistico tenta timidamente il rilancio per salvare una stagione inevitabilmente danneggiata dalla pandemia da Coronavirus.

La via migliore per ripartire sarà necessariamente quella di fare sistema. E in tal senso il settore extralberghiero, che comprende tutte quelle strutture che vanno dal Bed&Breakfast alla casa vacanze, ha fatto di necessità virtù sfruttando il periodo di lockdown per creare finalmente un’associazione di categoria nel territorio barese.

In questi giorni, peraltro, è partito il Codice Identificativo di Struttura che tra le altre cose aiuterà a far emergere il nero che finora ha fatto considerare, a errore, questo segmento come concorrenziale rispetto a quello alberghiero. In tal senso sarà importante anche il ruolo delle istituzioni.

Ne abbiamo parlato con Francesco Brucoli e Luciano Acquafredda, rispettivamente Presidente e Vicepresidente dell’Associazione Extraalberghiero Terra di Bari (AET).

Lascia un commento

Inserisci un commento!
Inserisci il tuo nome qui