27.6 C
Comune di Bari
domenica 1 Agosto 2021
Home Attualità #CambiaGesto a Bari: caccia al mozzicone, posacenere ‘conta cicche’ e 1.800 porcellini...

#CambiaGesto a Bari: caccia al mozzicone, posacenere ‘conta cicche’ e 1.800 porcellini per educare i fumatori

Notizie da leggere

La campagna #CambiaGesto, progetto realizzato con il supporto di Philip Morris Italia che si pone l’obiettivo di educare i fumatori al rispetto dell’ambiente, fa tappa a Bari. Ad annunciarlo sono i volontari di RetakeBari, da sempre impegnati nella lotta all’abbandono di ciò che resta della sigaretta una volta fumata.

Venerdì 17 luglio, alle ore 18 in via Argiro, è in programma un divertente flash mob: una caccia al mozzicone a squadre, mai vista prima per le vie del centro, che coinvolgerà tutti i presenti. Per l’occasione saranno installati 10 posacenere ‘conta cicche’ nei pressi di altrettanti esercizi commerciali che hanno aderito alla campagna. Si tratta di contenitori capaci di contenere fino a 12mila mozziconi che saranno monitorati per un mese. Fino al 9 agosto, infine, saranno distribuiti in città 1.800 porcellini: posacenere tascabili, da portare anche in spiaggia.

“Ogni giorno, nel mondo, oltre 10 miliardi di mozziconi di sigaretta vengono abbandonati nell’ambiente – si legge sul sito internet della campagna #CambiaGesto -. Un gesto fatto senza pensare, che ha un costo immenso per l’ambiente. Un’azione apparentemente insignificante, che ha grandi conseguenze sugli equilibri della natura e sul futuro del pianeta. Un gesto che possiamo cambiare”.

“Un mozzicone può impiegare da 1 mese a 15 anni per biodegradarsi a seconda delle condizioni climatiche ed ambientali – scrivono ancora gli ideatori della campagna -. Per le loro caratteristiche chimiche e tossicologiche, se dispersi nell’ambiente, possono compromettere la qualità del suolo e delle acque, ed essere quindi pericolosi per la salute umana e per l’ecosistema. Per questo è importante: creare consapevolezza nei fumatori e mettere a loro disposizione le infrastrutture necessarie, come raccoglitori e posacenere nei luoghi di aggregazione, per la raccolta dei mozziconi”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche