Home Attualità Coronavirus in Puglia, le ASL: “Dei 20 nuovi contagi registrati 18 arrivano...

Coronavirus in Puglia, le ASL: “Dei 20 nuovi contagi registrati 18 arrivano da fuori regione”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Dei 20 nuovi contagi registrati oggi in Puglia, 18 sono persone rientrate a casa o arrivate dall’estero per le vacanze, confermando che ora l’attenzione maggiore riguarda i cosiddetti “casi importati”, sui quali è prevista nel pomeriggio una riunione della task force regionale per fare il punto della situazione ed eventualmente adottare nuove misure di protezione.

“I 9 casi positivi registrati oggi in provincia di Bari – sottolinea il direttore generale dell’Asl, Antonio Sanguedolce – fanno riferimento a pugliesi rientrati da zone di vacanza e da regioni italiane in questo momento con una più alta concentrazione del virus, in particolare da Grecia, Malta e Lombardia. Tutti i soggetti positivi – spiega – sono stati individuati dal sistema di sorveglianza epidemiologica attivato dal nostro Dipartimento di prevenzione tramite autosegnalazione”.

Poi, “nella Bat sono stati registrati due casi positivi: un uomo proveniente dalla Spagna del Nord è sintomatico ma è a casa monitorato, una donna pugliese di ritorno da Malta è ricoverata presso la unità operativa di Malattie infettive dell’ospedale di Bisceglie. La situazione è sotto controllo”, assicura il dg dell’Asb Bat, Alessandro Delle Donne.

Nel Salento, “2 casi sono legati al gruppo di giovani pugliesi rientrati dalla Grecia, 1 giovane rientrato da Malta, 2 sono stranieri domiciliati nelle aree di isolamento di un centro di accoglienza gestito dalla Croce Rossa”.

Infine, a Taranto i due contagi riguardano due “cittadini rientrati dall’estero, rispettivamente dall’Oman e dalla Germania”, fa sapere il dg Stefano Rossi.