Home Attualità Un mese a Polignano dai parenti poi torna all’estero ed è positiva...

Un mese a Polignano dai parenti poi torna all’estero ed è positiva al Covid, Vitto: “Test su 40 persone. Tutti negativi”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

“Cari concittadini, vi scrivo per informarvi sugli sviluppi di una vicenda che riguardava un potenziale contagio Covid su Polignano”. Inizia così un post pubblicato nelle scorse ore sui social dal sindaco del Comune a Sud di Bari, Domenico Vitto.

“Per circa un mese – spiega il sindaco – ha soggiornato nel nostro paese una ragazza che, una volta tornata all’estero, è risultata positiva al coronavirus. La notizia ha destato preoccupazione perché la ragazza ha avuto contatti con parenti ed amici. Sono stati effettuati tempestivamente i tamponi a circa 40 persone e tutti i cittadini coinvolti sono risultati negativi. Ho preferito informarvi una volta conosciuti i risultati, per non creare allarmismi, viste anche le voci infondate che si stavano diffondendo”.

“Tiriamo un sospiro di sollievo per i nostri concittadini e per tutti noi – conclude Vitto -, ma serve una svolta adesso perché la situazione non degeneri. Il Covid torna a fare paura e ho scritto al Prefetto per avere più uomini e risorse per i controlli. Responsabilità e senso civico servono come non mai per evitare di finire in una spirale che purtroppo abbiamo già conosciuto. Per questo ho emanato un’ordinanza che obbliga all’utilizzo della mascherina anche all’aperto quando non è possibile garantire il distanziamento fisico”.