Home Attualità Covid, il racconto di un barese che vive a Malta: “Ho posticipato...

Covid, il racconto di un barese che vive a Malta: “Ho posticipato le ferie. Consiglio a tutti di farlo” – VIDEO

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Aerei semivuoti e pioggia di disdette. Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati da una serie di rinunce da parte di chi aveva prenotato dei viaggi verso Malta, Spagna, Grecia e Croazia. Le disposizioni arrivate prima con un’ordinanza del Presidente della Regione Puglia e poi con un altro provvedimento dello stesso tenore del Ministro della Salute e valida su tutto il territorio nazionale ha fatto desistere molti viaggiatori, spaventati dal rischio di restare bloccati in casa per giorni.

L’Azienda Sanitaria Locale di Bari, attraverso la sua pagina Facebook, ha illustrato nel dettaglio tutta la trafila da seguire laddove si rientri da queste località. Le nuove disposizioni, però, hanno scoraggiato anche i pugliesi che lavorano all’estero e che contavano di rientrare per le ferie.

Uno di questi è Pietro, barese che lavora in una scuola di lingua a La Valletta, a Malta: “Un mio amico è stato richiamato perché era su un volo dove c’erano 15 positivi e adesso si trova in isolamento nonostante abbia sempre preso tutte le precauzioni, si sia fatto il tampone 72h prima di partire e abbia evitato luoghi affollati – spiega a Telebari tramite Skype – ho preferito così posticipare le ferie ad un momento più tranquillo e lo consiglio a tutti quelli che ne abbiano la possibilità”.