28.5 C
Comune di Bari
giovedì 5 Agosto 2021
Home Attualità Altamura, novità al Perinei: a Cardiologia l’Unità di Terapia Intensiva Coronarica e...

Altamura, novità al Perinei: a Cardiologia l’Unità di Terapia Intensiva Coronarica e il servizio di Emodinamica

Notizie da leggere

La Cardiologia dell’Ospedale della Murgia di Altamura amplia e completa l’offerta sanitaria del territorio con l’avvio ufficiale, lunedì 7 settembre, dell’Unità di Terapia Intensiva Coronarica e del servizio di Emodinamica.

“L’appuntamento – spiegano dalla ASL Bari – è il punto d’inizio di un percorso che prevede un’iniziale fase di formazione del personale sull’uso delle apparecchiature e sulle procedure e un secondo periodo di ampliamento dell’attività sino alla completa operatività nell’arco delle 24 ore. L’attuale équipe, in cui sono già presenti cardiologi emodinamisti di provata esperienza e competenza nel settore, verrà coadiuvata dagli specialisti dell’Emodinamica della Cardiologia dell’Ospedale San Paolo di Bari. Nei primi giorni della settimana prossima sono già state programmate le prime procedure in elezione”.

“L’Unità Coronarica, con 4 posti letto di terapia intensiva, dispone di un’ampia e moderna area dedicata al monitoraggio e al tempestivo trattamento di condizioni di emergenza cardiovascolare ed altre condizioni di rischio per la salute del cuore – dicono ancora dalla ASL -. L’Unità Coronarica è dotata di apparecchiature per il controllo continuo dei parametri vitali, trasmessi costantemente ad una centrale presidiata da personale esperto ed addestrato”.

“L’Angiografo installato nella sala di Emodinamica – è scritto ancora nella nota – è un’apparecchiatura moderna e tecnologicamente avanzata, che permetterà di effettuare procedure interventistiche di alto profilo chirurgico, studi coronarici approfonditi utilizzando immagini ad altissima risoluzione ed in 3D, studi delle stenosi, studio approfondito e completo della cinetica cardiaca, ricostruzioni 3D dei vasi e navigazioni virtuali grazie alle maggiori potenze di calcolo delle innovative tecnologie introdotte”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche