23.4 C
Comune di Bari
sabato 31 Luglio 2021
Home Attualità Bari, progetto ‘eliminacode’: dal 7 settembre al via le prenotazioni per le...

Bari, progetto ‘eliminacode’: dal 7 settembre al via le prenotazioni per le carte d’identità elettroniche

Notizie da leggere

La ripartizione Servizi demografici, elettorali e statistici comunica che, a partire dal prossimo 28 settembre, avrà inizio il progetto speciale e straordinario ‘eliminacode’ che prevede l’attivazione di 18 sportelli dedicati esclusivamente all’emissione di carte d’identità elettroniche, nelle seguenti sedi:

3 sportelli sede centrale largo Fraccacreta

2 sportelli delegazione Carrassi – San Pasquale

2 sportelli delegazione Santo Spirito

3 sportelli delegazione Japigia

2 sportelli delegazione San Paolo

2 sportelli delegazione Palese

2 sportelli delegazione Torre a Mare

2 sportelli URP Carbonara

Per l’esecuzione del progetto le attuali sette unità addette al servizio di emissione CIE saranno affiancate da 22 operatori esterni che stanno seguendo un’apposita formazione e che saranno impiegati nelle sedi periferiche della ripartizione. Gli orari di apertura degli sportelli, ora in via di definizione, saranno visibili direttamente sull’agenda digitale gestita dal Ministero dell’Interno. L’emissione della carta d’identità elettronica avverrà esclusivamente su appuntamento. Il calendario delle prenotazioni sarà gestito unicamente attraverso l’agenda ministeriale CIE, disponibile sul sito www.prenotazionicie.interno.gov.it accessibile a partire da lunedì 7 settembre.

“Siamo pronti per l’avvio del progetto eliminacode – dice il vicesindaco e assessore ai Servizi demografici, elettorali e statistici Eugenio Di Sciascio –  che ha comportato uno sforzo organizzativo straordinario, del quale ringrazio non solo la dirigente e il personale degli uffici demografici, ma anche i dipendenti in servizio in altre ripartizioni che hanno accettato di parteciparvi e che stanno completando una formazione ad hoc che gli consentirà di effettuare correttamente le procedure previste dal Ministero per l’emissione delle Cie”.

“Dal 7 al 28 settembre – aggiunge Di Sciascio – il personale dedicato sarà impegnato nelle attività propedeutiche, sia organizzative sia logistiche, per gestire al meglio gli appuntamenti dei cittadini che in questi mesi non hanno potuto rinnovare le carte di identità a causa del lockdown. Partiremo materialmente il 28 settembre, utilizzando sedi decentrate attualmente chiuse per andare il più possibile incontro alle legittime esigenze dei cittadini. Tutti gli uffici impiegati saranno igienizzati e allestiti nel rispetto delle prescrizioni previste a contrasto della diffusione del virus”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche