12.2 C
Comune di Bari
venerdì 16 Aprile 2021
Home Attualità Rifiuti, Puglia prima regione del Sud per raccolta carta: +8% registrato nel...

Rifiuti, Puglia prima regione del Sud per raccolta carta: +8% registrato nel 2019

Da leggere

La Puglia è la prima regione del sud Italia nella raccolta differenziata di carta e cartone con un +8% d’incremento annuo registrato nel 2019, pari a 204.529 tonnellate raccolte che, spalmate sui poco più di 4 milioni di residenti, portano il contributo medio pro-capite a 50 kg, superiore alla resa media registrata nel Mezzogiorno, pari 41,8 kg.

È quanto emerge dal 25esimo Rapporto annuale sulla raccolta differenziata e riciclo di carta e cartone in Italia curato da Comieco, il Consorzio nazionale recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica. A livello provinciale, Bari si conferma leader con 83.975 tonnellate, pari a 66,3 kg per abitante. Seguono Lecce con 38.322 tonnellate e una media pro-capite di 47,5 kg e Foggia con 25.638 tonnellate e 40,4 kg pro-capite. Subito dopo, Taranto con 22.934 tonnellate e 39 kg pro-capite, Brindisi con 19.174 tonnellate e 47,8 kg pro-capite e, infine, la provincia Bat con 14.486 tonnellate e 36,7 kg pro-capite.

“La Puglia sta iniziando a raccogliere i frutti di un percorso di diffusione, potenziamento ed efficientamento della raccolta differenziata avviato da tempo” commenta Carlo Montalbetti, direttore generale Comieco, spiegando che “il Consorzio ha gestito il 78% della raccolta complessiva (quasi 160.000 ton) in ragione delle convenzioni stipulate con i Comuni che, di ritorno, hanno ricevuto da Comieco 9,68 milioni di euro in corrispettivi economici”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!