6.8 C
Comune di Bari
giovedì 15 Aprile 2021
Home Attualità Coronavirus, focolaio a Polignano. Il sindaco Vitto: "Tamponi a chi ha avuto...

Coronavirus, focolaio a Polignano. Il sindaco Vitto: “Tamponi a chi ha avuto contatti”

Da leggere

“Nel pomeriggio la Protezione civile regionale ha montato già la prima tenda e cominceranno a fare i primi tamponi a tutti quelli che segnalano di avere avuto contatti stretti con i positivi” dell’azienda ortofrutticola di Polignano in cui si è innescato un focolaio di Coronavirus: lo annuncia il sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, al termine della riunione con la task force regionale.

“Alla luce dei risultati di questi test – spiega – vedrò se sarà necessario chiedere alla Regione di creare una seconda postazione per i tamponi. Aiutiamoci a vicenda, ho chiesto ai cittadini di essere uniti, sono convinto che ne verremo fuori al più presto”.

“I servizi componenti il dipartimento di prevenzione – aggiunge il direttore del dipartimento Prevenzione dell’Asl Bari, Domenico Lagravinese – stanno operando sinergicamente. Il metodo è già definito in un protocollo che avevamo sperimentato in un’azienda di produzione alimentare e che ha portato buoni frutti: ha analizzato e monitorato, sorvegliato dal punto di vista sanitario tutti i dipendenti, li ha individuati per linea di produzione, li ha seguiti in sorveglianza sanitaria al proprio domicilio e li ha rimessi al lavoro solo dopo certezza della loro negatività”.

“Quel protocollo è stato poi utilizzato in Italia per il caso Mantova e l’Istituto Superiore di Sanità ne ha fatto una pubblicazione. Nella situazione di Polignano i dipendenti sono stati tamponati per tre quarti ed entro stasera avremo il totale dei positivi. Ogni positivo è stato già individuato per provenienza di Comune e domicilio, e quindi affidati e suddivisi per ogni responsabile di igiene pubblica o assistente sanitario del luogo per poterli sorvegliare dal punto di vista sanitario”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche