11.1 C
Comune di Bari
mercoledì 14 Aprile 2021
Home Attualità Covid, Fiera del Levante: ecco i biglietti nominativi. Durante la manifestazione i...

Covid, Fiera del Levante: ecco i biglietti nominativi. Durante la manifestazione i botteghini non saranno disponibili

Da leggere

Biglietti al costo invariato di 3 euro, ma nominativi e giornalieri nel rispetto delle norme anti Covid. Con le tradizionali biglietterie che, dal 3 all’11 ottobre, resteranno chiuse. Le regole per il contenimento dell’emergenza sanitaria, infatti, impongono modalità differenti per la vendita dei tagliandi d’ingresso e la Fiera del Levante, per l’edizione 2020, ha dovuto necessariamente adeguarsi.

Per questa edizione speciale della manifestazione, quindi, a partire da lunedì 28 settembre, l’acquisto dei biglietti potrà avvenire online sul sito della Fiera del Levante che reindirizzerà l’utente a Vivaticket o presso i 247 punti vendita tra Puglia, Basilicata e Calabria dove sarà possibile effettuare le prevendite dei biglietti.

Sempre dal 28 settembre, particolarmente per chi non ha dimestichezza con il digitale, sarà possibile acquistare i biglietti presso l’ingresso Orientale della Fiera del Levante, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Il costo di ogni ticket – in questo caso – sarà però di 2.50 euro.

I biglietti saranno registrati, nominativi e giornalieri riducendo così al minimo la vendita attraverso i botteghini, che quest’anno nel corso della manifestazione non saranno disponibili proprio perché, per motivi di sicurezza, bisognerà contingentare gli ingressi ed evitare assembramenti.

Infine, anche per quest’anno è previsto l’accesso gratuito a coloro che arriveranno nel quartiere fieristico in bicicletta, a tutte le persone con disabilità accompagnate (1+1), e ai bambini al di sotto dei 6 anni. Anche per loro resterà l’obbligo della rilevazione della temperatura corporea ad ogni ingresso. “La Nuova Fiera del Levante – si legge in una nota – confida molto nell’acquisto dei ticket online per agevolare un minore uso della carta e rendere la Campionaria sempre più sostenibile”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Guarda anche