Home Attualità Rapporto Agenas, due strutture di Bari tra le eccellenze di Puglia in...

Rapporto Agenas, due strutture di Bari tra le eccellenze di Puglia in ambito cuore: sono l’Anthea e la Santa Maria

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Ogni anno l’Agenzia Nazionale per i servizi sanitari Regionali (Agenas) pubblica un rapporto frutto del monitoraggio delle strutture ospedaliere a livello nazionale per quanto riguarda i ricoveri e gli interventi in varie specialità, considerando le variabili di qualità, efficienza ed equità delle prestazioni erogate. “E nell’ultimo rapporto Agenas, relativo ai dati 2018, nel campo della Cardiochirurgia e della Chirurgia Vascolare, in Puglia si rinnova la rilevanza delle strutture del nostro Gruppo”, si legge in una nota della GVM Care & Research.

“In particolare, per volume dei ricoveri per valvuloplastica o sostituzione delle valvole cardiache, il podio è occupato da tre strutture GVM accreditate con il Servizio Sanitario Nazionale: al primo posto Anthea Hospital di Bari, al secondo Città di Lecce Hospital, entrambi ospedali di Alta Specialità, e al terzo posto Ospedale Santa Maria di Bari, struttura ospedaliera polispecialistica. Complessivamente, queste tre strutture si occupano del 48,5% dei ricoveri totali in Regione per il trattamento chirurgico delle patologie valvolari”.

“Gli ospedali di Bari risultano inoltre tra i primi per volume di ricoveri per bypass aortocoronarico – è scritto ancora nella nota – al primo posto Ospedale Santa Maria e al secondo Anthea Hospital che, insieme a Città di Lecce Hospital, coprono il 41,7% dei volumi dei ricoveri per questa attività in Puglia. Un ulteriore dato di rilievo è dato dal tasso di mortalità a 30 giorni dall’intervento: tutte le strutture GVM della regione si trovano al di sotto della media nazionale dell’1,95%”.