9.8 C
Comune di Bari
lunedì 19 Aprile 2021
Home Attualità Diocesi di Bari-Bitonto, monsignor Satriano sarà il nuovo arcivescovo: ha 60 anni...

Diocesi di Bari-Bitonto, monsignor Satriano sarà il nuovo arcivescovo: ha 60 anni ed è originario di Brindisi

Da leggere

Monsignor Giuseppe Satriano, vescovo di Rossano-Cariati in Calabria, sarà il nuovo arcivescovo della Diocesi di Bari-Bitonto. Lo ha annunciato dalla Cattedrale di Bari monsignor Francesco Cacucci, arcivescovo della città dal 1999 e che ora lascia, restando amministratore apostolico “per nomina del Santo Padre”, ha detto.

Monsignor Satriano, 60 anni, è originario di Brindisi. Nato l’8 settembre 1960, dopo gli studi al Liceo Scientifico di Brindisi è entrato nel Seminario Regionale di Molfetta, dove si è formato al Sacerdozio. È stato ordinato presbitero il 28 settembre 1985 per l’Arcidiocesi di Brindisi-Ostuni. Eletto alla sede arcivescovile di Rossano-Cariati il 15 luglio 2014, ha ricevuto la consacrazione episcopale il 3 ottobre successivo. È Segretario della Commissione per l’Evangelizzazione dei Popoli e la Cooperazione tra le Chiese della Cei. Nella Conferenza Episcopale Regionale presiede la Commissione per la Dottrina della Fede, l’Annuncio e la Catechesi.

“In punta di piedi vengo in mezzo a voi come fratello, pellegrino e mendicante di luce, disposto ad abitare le sfide di questo tempo, lasciandoci condurre dalla forza vivificante del Vangelo e sostenuti dal desiderio di camminare insieme, percorreremo strade appassionanti non lasciando indietro nessuno – scrive il nuovo arcivescovo della diocesi di Bari-Bitonto, in un messaggio letto questa mattina in Cattedrale -. Vi scrivo con animo pieno di stupore e trepidazione, animato da sentimenti contrastanti a causa dell’inatteso annuncio. La gratitudine e l’affetto maturato per l’arcidiocesi di Rossano-Cariati, il cammino ecclesiale avviato con le varie realtà in diocesi e in regione, il tempo delicato e complesso della pandemia, l’inaspettata notizia con cui mi è stato comunicato di essere il vostro nuovo pastore, suscitano profonda riflessione”.

“Ringrazio il Santo Padre per la fiducia dimostrata alla mia persona – conclude monsignor Satriano -. Tante sono le prove che ci attendono, tanti i volti di cui prenderci cura insieme. Sorretti dalla intercessione di San Nicola, vescovo attento e premuroso, e di San Sabino, pastore generoso e di fede ardente, sapremo camminare accanto a chi fatica per vivere ed è smarrito”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche

Buon 48esimo Telebari!