11.1 C
Comune di Bari
giovedì 15 Aprile 2021
Home Attualità Vaccino, erogate dall'Asl Bari 190mila dosi: dal 10 novembre in arrivo altre...

Vaccino, erogate dall’Asl Bari 190mila dosi: dal 10 novembre in arrivo altre 70mila

Da leggere

A pochi giorni dall’avvio della campagna anti influenzale, l’ASL di Bari ha già erogato il 75% dei vaccini totali distribuiti nel corso dell’intero anno precedente. Il Dipartimento di prevenzione ha infatti concluso la consegna della prima tranche di dosi vaccinali partita lo scorso 22 ottobre, a seguito della prima fornitura ricevuta dalle ditte produttrici. Nel dettaglio ai medici di Medicina generale e ai Pediatri di Libera scelta di tutti i comuni presenti nel territorio di competenza della azienda sanitaria sono state consegnate finora 190mila dosi, di cui 110mila di Vaxigrip (dai 6 mesi di vita in poi) e 80mila di Fluad, (a partire dai 65 anni) per un totale di 400mila dosi ordinate.

A partire dal 10 novembre saranno consegnate altre 50mila dosi di Vaxigrip e 20mila di Fluad.  Il resto del quantitativo ordinato dalla ASL a marzo e sottoscritto a luglio tramite contratto dipenderà dalla capacità produttiva delle aziende farmaceutiche che stanno rispondendo alla adesione massiccia della popolazione alla campagna vaccinale che quest’anno ha superato il 50%. La distribuzione dunque – prosegue nei tempi e con regolarità, in linea con l’andamento della influenza previsto e mira ad una soddisfazione adeguata delle richieste.

“La finalità è quella di far vaccinare il più possibile – dice il direttore del Dipartimento di Prevenzione, Domenico Lagravinese – e mettere i clinici nelle condizioni di fare una diagnosi differenziale tra influenza e Covid. C’è poi una questione preventiva – prosegue il direttore del Dipartimento –  perché l’influenza indebolisce le difese immunitarie e quindi rendere permeabile l’organismo ad altre infezioni, compresa quella generata dal coronavirus”.


Iscriviti per rimanere aggiornato sui fatti della città di Bari.

Guarda anche